Obiettivo della Regione Toscana anche per l'anno educativo 2021-2022 è confermato nell'utilizzo di risorse pubbliche comunitarie per promuovere e sostenere nel territorio regionale della Toscana l'offerta di servizi educativi per la prima infanzia (bambini di 3-6 mesi di età).

 

Loghi_piccolo_1.png

 

I servizi Nido d'Infanzia Comunali 'Il Castello' , 'Raggio di Sole' e 'Aquilone' sono in parte finanziati per l'a.e. 2021/2022 grazie alle risorse della Regione Toscana a valere sul Fondo sociale per lo Sviluppo e la Coesione.

 

La Regione Toscana, con l'avviso pubblico per il sostegno dell'offerta di servizi per la prima infanzia (3-36 mesi di età) per l'anno educativo 2021-2022, si è prefissa l’obiettivo di promuovere e sostenere nel territorio regionale l'accoglienza dei bambini nei servizi educativi per la prima infanzia (bambini di 3-36 mesi di età) investendo risorse pubbliche comunitarie a valere sul Fondo Sociale per lo Sviluppo e la Coesione, nei servizi di educazione ed accoglienza per l'infanzia di qualità.

Il Comune di Cortona, anche per questo anno, ha partecipato all’avviso regionale finalizzato a promuovere e sostenere nel territorio regionale della Toscana - nell’a.e. 2021/2022 - l’offerta di servizi educativi per la prima infanzia, anche in ottica di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

L’investimento sulla prima infanzia rappresenta per la Regione e per il Comune di Cortona un’area di particolare attenzione per poter assicurare a tutti i bambini le migliori condizioni educative e di socializzazione, nonché favorire la partecipazione, in particolare delle donne, al mercato del lavoro. Pertanto, la contribuzione in oggetto consente all'Amministrazione di disporre di risorse aggiuntive da destinare a tale finalità.

 

Per ulteriori informazioni:

Regione Toscana: Accoglienza bambini e bambine nei servizi educativi per la prima infanzia 2021/2022

 

Ultimo agg.to: 2021-10-15 12:32:01