Ufficio Ambiente

IL RICEVIMENTO DA PARTE DEL PERSONALE DELL'UFFICIO AMBIENTE AVVIENE PREFERIBILMENTE PER APPUNTAMENTO. PER GLI APPUNTAMENTI CONTATTARE IL SEGUENTE NUMERO

0575/67306

SI PREGA DI PRENDERE VISIONE DEI DOCUMENTI DI SEGUITO  RIPORTATI

APERTURA AL PUBBLICO E RICEVIMENTO UFFICIO LOGISTICO E MANUTENTIVO

UFFICIO_LOC._VALLONE__APERTURA_AL_PUBBLICO_E_RICEVIMENTO.pdf

 

ANAGRAFE CANINA

 

Istruzioni e Modulistica

 

  • Per tutti i cani provenienti da fuori regione (Toscana) c’è l’obbligo di verifica del microchip da parte della USL competente.

I proprietari residenti nel Distretto Valdichiana devono chiamare lo 0575-639979 per un appuntamento; l’iscrizione prevede un costo di € 26,00 pagabili in loco con POS o previa presentazione di ricevuta di pagamento con bonifico o bollettino postale.

  • Per i cambi di proprietà sia all’interno, che in uscita, dalla regione Toscana il proprietario cedente deve: compilare l’apposito stampato (Allegato 2), allegare copia dei documenti d’identità in corso di validità del cedente e dell’acquirente, ricevuta di pagamento di € 10,00, se la documentazione viene presentata per email o tramite Comune, altrimenti possono pagare in loco con POS.

  • Gli eventi di: morte-scomparsa-ritrovamento (Allegato 1) possono essere inviati con le stesse modalità di cui sopra senza pagamento, con l’apposito modulo e copia del documento d’identità del proprietario in corso di validità.

  • Per l’evento di morte del proprietario (Allegato 4) oltre l’apposito modulo, va presentato il certificato di morte del medesimo e copia del documento d’identità in corso di validità dell’erede che prenderà il cane.

La prestazione è esente da pagamento.

 

Tutta la documentazione può essere presentata, tranne per i cani provenienti da fuori regione, alla mail: vetvaldichiana.ar@uslsudest.toscana.it.

Per le prestazioni in presenza si prega di contattare lo 0575-639979 per appuntamento.

 

Modalità di pagamento:

  • IBAN IT 64 R 07601 14100 0000 12015525

  • Bollettino cc postale 12155525

intestati a USL SUD EST TOSCANA - Arezzo - Attività veterinarie

 

Allegati-Modulistica: 1: morte-scomparsa-ritrovamento/ 2: cambio di proprietà/4: decesso proprietario

allegati_modulistica.pdf

Orari AUSL Servizio Veterinario

orari_AUSL_Servzio_Veterinario.pdf

 

MAPPATURA COLONIA FELINA

mappatura.pdf

 

DIVIETO ASSOLUTO DI ABBRUCIAMENTO DI RESIDUI VEGETALI DAL 24/06/2019

Incendi_Segnalazioni_al_numero_verde_800.425.425.pdf

http://www.regione.toscana.it/-/abbruciamento-di-residui-vegetali

brochure_abbruciamenti.pdf

 

LOTTA ALLA PROCESSIONARIA DEL PINO

Con la fine dell'inverno la processionaria del pino inizierà ad abbandonare i nidi per andarsi ad alimentare, scendere dai tronchi e raggiungere in file ordinati suoli soleggiati dove si trasformerà in crisalide e terminerà il proprio sviluppo.

Per evitare i disagi ed i rischi che accompagnano questa fase terminale del ciclo biologico della processionaria del Pino, specialmente in ambito urbano, è fondamentale intervenire in questo periodo dell'anno, quando ancora gli insetti sono costretti dalle basse temperature a rimanere nei grossi nidi invernali.

Si rammenta quindi l'importanza di mettere in atto tutte le strategie per limitare al massimo i disagi, brevemente riassunte in una nota con informazioni sul ciclo biologico della Processionaria, chiarimenti sulle principali precauzioni ed una serie di domande e risposte sull'argomento

Per chi volesse approfondire è inoltre possibile scaricare una breve nota tecnica sulla processionaria del Pino ed il pieghevole preparato dal Settore Fitosanitario della Regione Toscana.

Ordinanza_3_2020_Lotta_alla_Processionaria.pdf

 

Obiettivi e Competenze

  • Inconvenienti di natura ambientale per i quali effettua sopralluoghi, in modo autonomo o in collaborazione con il personale ARPAT (inquinamento da rumore, da elettromagnetismo, idrico), con il Servizio Igiene Pubblica del Territorio (scarichi in atmosfera, inconvenienti domestici, qualità delle acque), con l’Unità Funzionale Sanità Animale (fertirrigazione, smaltimento carogne animali, igienicità degli allevamenti zootecnici, rispetto delle norme regolamentate dal Comune in materia di allevamenti zootecnici), con il Dipartimento Prevenzione della U.S.L. (presenza di Amianto ed altre prodotti tossico nocivi) e con la Società So.Ge.P.U ( in materia di abbandono al suolo di Rifiuti); 
  • Contenzioso in materia ambientale e tutti i provvedimenti amministrativi in materia quali Ordinanze, Intimazioni, Comunicazioni, Verbali e Comunicazione di reato all’Autorità Giudiziaria;
  • Potabilizzazione delle Acque Pubbliche provenienti dai vari Acquedotti;
  • Balneazione nelle piscine aperte al pubblico ;
  • Tutti gli atti della Giunta Comunale in materia di ambientale;
  • Pratiche per rilascio di certificazioni in materia di attività e stabilimenti produttivi relativi alla certificazione CEE (bollino CEE Decreto 123/2000 e Regolamento Comunità Europea 1234/03);
  • Proposte in campo ambientale, quali Puliamo il Mondo, Educazione Ambientale nelle Scuole, diffusione di bollettini di informazione in campo ambientale oltre che organizzare conferenze e convegni in materia;
  • Mantenere i rapporti con le associazioni ambientaliste; 
  • Agenda 21;
  • Fonti alternative per la produzione di energia elettrica; 
  • Rifiuti ed Acque;
  • Deratizzazione e disinfestazione del territorio comunale e di interventi in materia di sterilizzazione di animali abbandonati e colombi;
  • Rilascio autorizzazione in materia di:
  1. Scarico di reflui domestici o assimilabili non in fognatura provenienti da civili abitazioni;
  2. Scarico di reflui provenienti da attività produttive assimilabili ai domestici non in fognatura;
  3. Smaltimento al suolo di liquami, letame e pollina prodotti da allevamenti zootecnici;
  4. Smaltimento delle carogne animali in deroga al divieto;
  5. Smaltimento al suolo di fanghi di depurazione;
  6. Smaltimento al suolo mediante fertirrigazione delle acque di vegetazione dei frantoi;
  7. Acquisto e detenzione di Gas Tossici;
  8. Certificati di abilitazione all’uso di Gas Tossici;
  9. Scarico in atmosfera;
  10. Deposito provvisorio di Acque di vegetazioni di frantoi oleari;
  11. Autorizzazione ambientale per attivita’ produttive classificate insalubri;
  12. Rilascio autorizzazioni compatibilità acustica per le attività rumorose o che utilizzino strumenti rumorosi

 

Disciplinare per l'utilizzo dell'area adibita allo sgambamento dei cani

 DISCIPLINARE_SGAMBAMENTO.pdf

Informazioni sul corretto smaltimento di sfalci e potature provenienti da attività di pulizia, giardini, campi e aree verdi

chi-fa-cosa-13-abbruciamenti.pdf

Campagna pubblicitaria derattizzazione  Anno 2016

2016_Campagna_Pubblicitaria_Derattizzazione.pdf

Campagna pubblicitaria disinfestazione zanzare  Anno 2016

2016_Campagna_Pubblicitaria_Disinfestazione_Zanzare.pdf

 

In questa sezione è possibile trovare informazioni sui seguenti argomenti:

Ultimo agg.to: 2021-03-27 06:40:46