Sei in HOME

Fiera del Fiore e del Rame

Dal 01/05/2022 al 01/05/2022

Primo maggio con la Fiera del Fiore e del Rame. A Cortona una domenica di festa davvero speciale con il centro storico che si trasforma in un giardino e accoglie gli artigiani. È la terza edizione di questo appuntamento dedicato alle imprese del mondo florovivaistico che per la prima volta si fonde con la manifestazione del rame lavorato.


Dopo il weekend pasquale, contrassegnato da un’alta affluenza di pubblico, anche nel fine settimana della Festa del Lavoro, Cortona offrirà un’occasione di richiamo per i visitatori. Domenica 1 maggio, per tutto il giorno, saranno presenti gli espositori delle attività floro-vivaistiche che con i loro allestimenti decoreranno le tre piazze cortonesi: Garibaldi, Repubblica e Signorelli. Insieme a queste ci saranno anche i produttori di rame lavorato. La manifestazione promossa dall'Amministrazione comunale è organizzata dalla Confesercenti in collaborazione con il Consiglio dei Terzieri.


Se la Fiera del Fiore torna per il terzo anno consecutivo, quello della Fiera del Rame è un ritorno dopo due anni di assenza, ma si tratta di una storica manifestazione cortonese che taglia il traguardo delle 40 edizioni.


«La nostra città sta registrando numeri davvero interessanti per afflusso di turisti e visitatori - dichiara il sindaco di Cortona Luciano Meoni - riteniamo importante offrire a tutti loro una bella esperienza di soggiorno, per questo abbiamo deciso di puntare sul fine settimana del Primo maggio e ringraziamo l’organizzazione di Confesercenti, tutte le imprese che hanno aderito, la collaborazione del Consiglio dei Terzieri e la regia dell’assessorato alle Attività».


«Due grandi protagonisti insieme nel fine settimana della Festa del Lavoro - ha detto l’assessore alle Attività produttive, Paolo Rossi - da una parte i fiori, con tante imprese che hanno puntato su Cortona come vetrina delle loro attività, dall’altra il rame che rappresenta un elemento di grande pregio artigianale».


«Il nostro obbiettivo - spiega Lucio Gori, responsabile Confesercenti per la Valdichiana - è quello di trasformare in suggestivi spazi verdi ricchi di fiori, colori e curiosità alcuni dei luoghi maggiormente conosciuti del nostro centro storico. Avremo la presenza di vari vivaisti non solo locali, che con la loro consueta professionalità daranno un’immagine ancora più suggestiva ed accogliente di Cortona ai numerosi visitatori».


«Anche quest’anno - sottolinea Riccardo Tacconi Presidente del consiglio dei Terzieri - ci saranno numerosi espositori con oggetti in rame lavorato non solo locali. Questa tradizione artigianale continua a suscitare attenzione ed interesse da parte di visitatori e clienti. Da segnalare inoltre la presenza di alcuni artigiani locali con oggettistica floreale come decoupage, coppi decorati, cestini floreali».

Allegati:

Approfondimenti:

Ultimo agg.to: 03/04/2022