Sei in HOME

Una ricerca sui giovani

Dal 04/03/2022 al 04/03/2022

Una ricerca dedicata ai «millenials» per cercare di inquadrare i loro gusti artistici, musicali, per comprendere le esigenze sociali e analizzare alcune esperienze aggregative. Sono i temi al centro della pubblicazione «Giovani e territorio cortonese», realizzata da Lucia Moretti con il patrocinio e il contributo dell’Amministrazione comunale. La pubblicazione sarà presentata venerdì 4 Marzo alle ore 10 nella sala Pancrazi del Centro Convegni Sant'Agostino di via Guelfa 40 a Cortona.


Il lavoro nasce dall'analisi dei dati relativi alla ricerca empirica fatta tramite la somministrazione di un questionario agli alunni delle classi del Liceo Classico e Artistico «Luca Signorelli», dell'Istituto Tecnico e Professionale «Gino Severini», dell’Istituto Tecnico Economico «Francesco Laparelli» e delle scuole secondarie di primo grado di Camucia e Cortona. «Abbiamo supportato questo progetto che riguarda il mondo giovanile - dichiara l’assessore alla Cultura, Francesco Attesti - credo sia significativo ‘scattare una fotografia’ riguardo l’analisi dei gusti e delle tendenze culturali delle ragazze e dei ragazzi cortonesi. L’obiettivo è quello di costruire un modello di sviluppo culturale sappia interpretare indicazioni ed esigenze che provengono dai giovani».


«L’idea di scrivere questo report nasce dalla volontà di valorizzare quello che viene fatto nel mio territorio e di portare il lettore a comprendere l’importanza dei giovani e della memoria di quello che è stato fatto per i giovani - dichiara Lucia Moretti, autrice e presidente dell’associazione culturale Dieci mondi - il quadro teorico iniziale ha lo scopo di far riflettere sulla delicata fascia d’età dell’adolescente che, soprattutto durante il lockdown, è stato silenziato e dimenticato. Questa pubblicazione ha anche l’ambizione di sottolineare il valore che, interventi artistici e musicali, possono avere nel sano sviluppo psichico dei ragazzi - prosegue Moretti - Questo testo vuole mettere in luce l’importanza della loro voce, attraverso le loro testimonianze e la ricerca sui dati che emergono dalle indagini fatte in relazione ai loro gusti musicali ed artistici e delle azioni aggregative che, all'interno del territorio cortonese, ne hanno favorito l’espressione».

Allegati:

Approfondimenti:

Ultimo agg.to: 03/04/2022