Camucia, Via XXIV Maggio: divieto di sosta temporaneo per lavori

Pubblicato il 08/02/2024

Temporanea istituzione di un divieto di sosta con rimozione forzata a Cortona, Centro Abitato Camucia, Via XXIV Maggio, all’altezza dell’immobile posto al civico n. 26, su n. 6 stalli di sosta, dal giorno 12/02/2024 al giorno 14/02/2024, il giorno 16/02/2024 e dal giorno 19/02/2024 al giorno 21/02/2024, dalle ore 08:00 alle ore 17:30, di ciascun giorno, mediante posizionamento di autocarro con piattaforma aerea per lavori di manutenzione sull’immobile

ORDINA che a Cortona, Centro Abitato Camucia, la circolazione stradale sia temporaneamente modificata ed istituita come di seguito specificato limitatamente alle strade sotto riportate al fine di consentire quanto in epigrafe indicato:

Via XXIV Maggio 26 (n. 6 stalli di sosta)

Temporanea istituzione di divieto di sosta con rimozione forzata su n. 6 stalli di sosta, posti all’altezza del civico 26 della suddetta strada, come evidenziato nella planimetria allegata che fa parte integrante e sostanziale del presente atto, per tutti i veicoli, compreso quelli al servizio di persone disabili titolari di specifico contrassegno dal giorno 12/02/2024 al giorno 14/02/2024, il giorno 16/02/2024 e dal giorno 19/02/2024 al giorno 21/02/2024, dalle ore 08:00 alle ore 17:30 di ciascun giorno. Quanto previsto nella presente ordinanza sospende temporaneamente tutte le norme contenute in analoghi precedenti provvedimenti in contrasto con questa. Tutti i divieti, gli obblighi e le limitazioni comprese nella presente ordinanza verranno portati a conoscenza del pubblico mediante l'apposizione della prescritta segnaletica stradale messa in opera a spese del richiedente la medesima ordinanza e mantenuta in essere a propria cura e spese;

In particolare durante l’esecuzione dei lavori la Ditta che eseguirà i lavori dovrà provvedere ad assicurare la continuità, la sicurezza e la libertà del traffico stradale e dovrà adottare le prescritte segnalazioni di “Lavori in Corso” in conformità con le disposizioni stabilite dal Codice della Strada e relativo Regolamento di Esecuzione, nonché agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo di cui al Decreto del Ministero Infrastrutture e Trasporti 10 Luglio 2002. Il cantiere stradale dovrà essere posto in essere da personale opportunamente formato ai sensi della normativa vigente

Ultimo agg.to: 21/01/2022