Massima attenzione per l’estensione dei servizi pubblici al Vallone

Pubblicato il 12/01/2024

Meoni: «Nessuna frazione dimenticata, ecco il progetto per le reti idriche»

Estensione dei servizi pubblici verso le frazioni, l’Amministrazione comunale di Cortona conferma le strategie definite con i gestori e le società pubbliche. «Da parte nostra - dichiara il sindaco Luciano Meoni - c’è il massimo impegno nei confronti dei territori, sia quelli a vocazione abitativa che quelli caratterizzati da insediamenti produttivi, come la frazione del Vallone. Fra i primi atti dopo il nostro insediamento c’è stata la richiesta a Nuove Acque di quattro progetti strategici per l’estensione delle reti idriche. Non era mai accaduto prima che venisse incluso in questa rosa anche il Vallone, lo sanno bene le aziende con le quali sono stati svolti incontri e che hanno manifestato l’idea di aderire al progetto. Già da diversi mesi i lavoratori pendolari della zona possono beneficiare di un servizio di trasporto pubblico appositamente rivisto sulla base delle esigenze espresse dalle imprese». 

A Nuove Acque, già nel 2020, è stato chiesto di progettare le reti per Pietraia, Fossa del Lupo, Vallone e Creti. «L’Amministrazione comunale - continua il primo cittadino di Cortona - ha già ottenuto risultati concreti per le prime due realtà e attende di conoscere i tempi attuativi degli ulteriori obiettivi del piano. Siamo consapevoli delle esigenze delle nostre imprese, ma siamo altrettanto consci dell’importanza del servizio idrico per i centri abitati. Fra i nostri valori c’è proprio quello di investire nel miglioramento dei servizi pubblici per le frazioni e di non dimenticare nessuno. Con riferimento a Pietraia - conclude il sindaco Meoni - era fondamentale cogliere la sinergia con Centria per un unico lavoro di scavo che concerne il gas e l’acqua. I prossimi progetti nell’agenda di questa Amministrazione riguardano Vallone e Creti».

Ultimo agg.to: 21/01/2022