E' dedicata ai libri la prima iniziativa del Festival Cauthamente

Pubblicato il 25/08/2022

È dedicata ai libri la prima iniziativa del «Festival Cauthamente» che avrà luogo nei giorni 7 e 8 ottobre al Centro convegni Sant’Agostino. L’evento programmato in autunno vede già la partenza della prima fase, quella della raccolta dei libri. L’appuntamento si divide in due parti che coinvolgono attivamente l’intera comunità: i cittadini sono invitati a donare libri di ogni genere, cogliendo l’occasione per rivedere e selezionare le librerie domestiche alla ricerca di quelli «di troppo», che a volte saturano gli scaffali. I punti di raccolta dei libri saranno i due esercizi commerciali, a Cortona centro storico in via Nazionale 39 e a Camucia in viale Regina Elena 91.

La seconda parte riguarda la «nuova vita» dei libri che si terrà il 7 e 8 ottobre quando tutti i volumi raccolti saranno infatti a disposizione della comunità al Centro Convegni Sant’Agostino, grazie al supporto di Cortona Sviluppo. È qui che potranno essere acquistati al prezzo simbolico di un euro per trovare una nuova casa, nuovi scaffali ove non siano «di troppo» e nuove menti curiose pronte a leggerli. La nuova vita dei libri alimenterà anche la ricerca scientifica, il ricavato della vendita sarà infatti interamente devoluto all’associazione Glio.Ma, per contribuire economicamente alla ricerca contro il glioblastoma.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione del Comune di Cortona e di Castiglion Fiorentino sulla scia del successo di «Uno, nessuno e centomila» progetto radicato nel territorio castiglionese che farà il suo ingresso per la prima volta anche a Cortona. Il tutto si inserisce nel «Festival della scienza Cauthamente», che a breve sarà presentato nella sua interezza, con iniziative eterogenee che coinvolgeranno ospiti di fama nazionale, studenti e artisti locali.

Ultimo agg.to: 21/01/2022