On The Move, le mostre sono gratis per i residenti del comune di Cortona

Pubblicato il 04/07/2022

A pochi giorni dalla partenza della dodicesima edizione del festival di fotografia internazionale, Cortona On The Move e l’Amministrazione comunale annunciano una novità che interesserà tutti i residenti: le mostre che si apriranno dal 14 luglio fino al 2 ottobre saranno ad ingresso libero per i cortonesi residenti.

«Un obiettivo importante che mi sono posta al mio primo anno di direzione di Cortona On The Move è quello di rendere la ricerca sul linguaggio fotografico accessibile e comprensibile al grande pubblico, affinché la fotografia sia mezzo di scambio e crescita - dichiara la direttrice del festival, Veronica Nicolardi. La fotografia racconta storie e rivela corrispondenze, ma, soprattutto, è comunicazione. La comunicazione per sua natura non può mai essere unilaterale, e ha bisogno di una controparte. Il festival deve servire il pubblico e tutto ciò che abbiamo fatto in questa dodicesima edizione è nato dal rispetto per i suoi visitatori, nella loro sempre più massima diversità. Così, Cortona On The Move diventa un luogo dove raccontare storie in grado di conquistare tutte e tutti noi. Il raggiungimento di questo obiettivo - conclude Nicolardi - parte doverosamente dal coinvolgimento dei residenti del comune di Cortona. Cortona On The Move non sarebbe ciò che è senza la città di Cortona, una cornice che contribuisce a dare ricchezza ed espressività alle immagini che il festival espone e di cui ogni anno il festival valorizza non solo il patrimonio artistico ma anche le esperienze dei suoi abitanti. Costruire un festival significa anche entrare a far parte di una comunità, diventare parte di essa».

Per accedere gratuitamente alle mostre, i residenti del comune di Cortona dovranno esibire un documento di riconoscimento alla biglietteria e riceveranno un ticket omaggio. «Non possiamo che esprimere il nostro apprezzamento per una decisione che avvicina ancora di più questo festival alla città e alla sua gente - dichiara il sindaco di Cortona, Luciano Meoni - in questa edizione sono tanti i segnali che vanno in questa direzione, dall’apertura del nuovo spazio espositivo alla stazione di Camucia, alle tante iniziative di collaborazione fra il territorio e questa manifestazione. Ora non ci sono più scuse, tutti i cortonesi potranno visitare questa esposizione in tutte le sue articolazioni. Non si tratta di un semplice momento di svago, ma di un’esperienza di conoscenza che crediamo sia importante per tutti i nostri giovani».

Ultimo agg.to: 21/01/2022