Successo per «Sport sotto le stelle». Camucia teatro dello sport cortonese. L’emozione dei premiati. Lo show del parkour

Pubblicato il 25/06/2022

Spettacolo fino a tarda sera a Camucia con atleti, associazioni e il mondo del terzo settore. Venerdì 24 giugno ha preso il via «Sport sotto le stelle». La cerimonia di apertura ha visto gli interventi del sindaco di Cortona, Luciano Meoni, dell’assessore allo Sport, Silvia Spensierati, del vice presidente del Consiglio regionale Marco Casucci e di Roberto Calzini, direttore della Banca Popolare di Cortona, sponsor della manifestazione.

Dopo l’esibizione della Filarmonica cortonese e del Gruppo sportivo dei Vigili del Fuoco di Arezzo, la manifestazione è entrata nel vivo con la partenza di gare ed esibizioni dimostrative delle varie realtà sportive. Fra i momenti culturali c'è stata la possibilità di visitare i giardini di Villa Sandrelli e di effettuare un tour alla Tanella di Pitagora, importante sito archeologico cortonese.

Successo anche per le attività della rete commerciale di Camucia, con tanti negozi aperti fino a tardi e con i tavoli dei locali che hanno invaso via Lauretana e viale Regina Elena.

Non solo sport nella notte di Camucia, l’assessorato alle Politiche sociali ha invitato le associazioni di volontariato a partecipare ed un’intera strada è stata dedicata ai loro stand. Un modo per poter conoscere le realtà del terzo settore e per entrare in contatto con loro.

Nella serata sono avvenute le premiazioni ai migliori atleti locali e agli sportivi paralimpici: Alberto Valiani e Valentino Ricci dell'Asd Ruzzolone Cortona, per il tennis Davide Gregianin, primo classificato ai Campionati Europei Over 45 di singolare, e Katy Agnelli (con Valentina Padula) prima classificata nel doppio nella categoria Lady 45 a Umago, Croazia. Spazio anche agli atleti paralimpici, per la categoria Tennis premio per Stefano Puccetti, arrivato quarto agli europei di Tennis, per il Tiro al volo il riconoscimento va a Sauro Ciarnese, Medaglia d'argento italiana di trip tiro al volo. Per la categoria Atletica il premio «Cortona città dello Sport» a Valter Lupetti terzo classificato al Campionato Italiano di Marcia nella distanza Olimpica della 20 km su strada nella categoria M70. Per Triathlon e Corsa il premio va alla società Just Triathlon di Terontola grazie ai risultati di Elisa Monacchini che ha collezionato due primi posti e due secondi posti negli ultimi due anni e ad Alessandro Terranova che ha conseguito tre primi posti, un secondo e un terzo posto in varie competizioni e un quinto assoluto alla Mezza Maratona di Firenze 2021. Per la categoria Calcio premi agli atleti dell'istituto CAM: Michael Patricio Chiavacci e Alessandro Iacobelli, per il loro impegno e capacità. Premio anche a Samuele Angori per la convocazione in Serie A nella squadra del Torino. Infine, premiato Andrea Bartemucci, dopo che il 16-17 maggio 2020 ha completato la doppia quota dell'Everest, con precisione 600km con 18400m di dislivello, facendo 51 volte da Camucia alla fortezza Girifalco in 34 ore (secondo tempo a livello mondiale). Per Bartemucci anche un secondo posto al campionato italiano di Ultracycling (Ultra Apuane, agosto 2021, 600km e 11000m di dislivello in 27 ore).

Tanta gente a Camucia per vivere una serata nel centro urbano fra i locali e i negozi aperti, la manifestazione si è conclusa con l'esibizione del «Bike Trial Show», uno spettacolo di freestyle e parkour grazie a «Showtime» e la partecipazione di Paolo Patrizi e Moma. La manifestazione è stata organizzata dal Comune con il patrocinio di Regione, Provincia, Coni, Cip, la collaborazione di Confesercenti e Confcommercio.

Ultimo agg.to: 21/01/2022