«Giovani e territorio cortonese», presentata la ricerca su tendenze e bisogni delle nuove generazioni

Pubblicato il 04/03/2022

Una ricerca sulle tendenze artistiche e musicali delle nuove generazioni e sulle esigenze di spazi e luoghi per la socializzazione: il lavoro di Lucia Moretti è stato presentato stamani alla presenza dell’assessore alla Cultura Francesco Attesti e di una rappresentanza degli studenti delle scuole cortonesi e dei loro insegnanti.

Come ha spiegato Moretti, i risultati si basano su un questionario strutturato somministrato a 707 studenti delle scuole medie, dei Licei classico e artistico, dell’istituto tecnico e del professionale. Lo scopo, oltre a quello di scattare una fotografia dei gusti e delle tendenze giovanili, è anche quello di strutturare un luogo che possa dare una risposta alle esigenze espressive e aggregative dei giovani cortonesi.

Interessanti anche i contributi dei relatori della pubblicazione: Romano Scaramucci, insegnante ed esperto musicale; Andrea Laurenzi sull’esperienza di Radio Foxes; Marisa Ostili per la Coop Athena e Andrea Caneschi per l’esperienza del film «Cortona ‘70». Da segnalare le attività portate avanti dagli studenti: i ragazzi della classe 5^A dell’istituto «Gino Severini» hanno progettato l’apertura di un centro giovanile, mentre i rappresentanti del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze di Cortona hanno spiegato la procedura che ha portato alla costituzione di questo organismo e dei progetti sportivi e ambientali.

L’assessore Attesti è intervenuto riguardo l’importanza della musica come elemento di condivisione e sulla richiesta di spazi per prove ed esibizioni dal vivo che al momento né a Terontola né a Camucia trovano una risposta. Un tema che secondo il vice sindaco di Cortona potrà trovare soluzioni percorribili nel futuro. Dalla home page del sito del Comune è possibile sfogliare in digitale la pubblicazione, che si trova anche qui: https://issuu.com/comunedicortona/docs/giovani_e_territorio_cortonese_def

Ultimo agg.to: 21/01/2022