Alessio Boni torna al Signorelli, la stagione teatrale di Cortona al terzo appuntamento

Pubblicato il 28/12/2021

Ecco un nuovo appuntamento per la stagione teatrale di Cortona. Dopo Silvio Orlando e Rocco Papaleo, il terzo appuntamento al Teatro Signorelli è con Alessio Boni. L’attore è anche l’autore dello spettacolo con Marcello Prayer, Roberto Aldorasi e Francesco Forni «L’estate perduta», fissato per mercoledì 29 dicembre.

La vita e l’anima di Cesare Pavese in un racconto a due voci e due strumenti, margini di una ferita tra infanzia ed età adulta, città e campagna, desiderio e incapacità di essere amati, solitudine individuale e impegno civile, estasi e realtà, mito e storia.

Giostra di contrari in un giorno di festa, ballata di speranze memorie amori e delusioni, viaggi del cuore e del pensiero che si sovrappongono, tra l’Italia del secondo dopoguerra e l’America mitica e senza tempo che Pavese non visitò mai se non nei libri che amò e tradusse.

«Il 27 Agosto 1950 Pavese si tolse la vita in un albergo di Torino. Aveva 42 anni. A Cesare, con affetto» recita la dedica di questa produzione.

 

Alessio Boni aveva riaperto il teatro la scorsa primavera con lo spettacolo su Dante: «È per noi un grande piacere ospitare questo artista - dichiara l’assessore alla Cultura del Comune, Francesco Attesti - grazie a Boni e agli altri protagonisti, Cortona vivrà in prima assoluta una serata dedicata a un grande della letteratura italiana come Cesare Pavese».

 

Alessio Boni e i protagonisti dello spettacolo incontreranno il pubblico nel foyer del teatro alle 18. Per il teatro cortonese si tratta del primo appuntamento del turno verde della stagione, per acquistare i biglietti, rivolgersi a Terretrusche https://ticketing.terretrusche.com/ o 0575 606887

 

La stagione teatrale è una programmazione del Comune di Cortona, Accademia degli Arditi e Fondazione Toscana Spettacolo.

Ultimo agg.to: 21/01/2022