Cortona, la settimana di Nati per leggere, le iniziative nei nidi comunali

Pubblicato il 17/11/2021

«Nati per leggere» torna nei nidi comunali, in questo 2021 ricorrono i trent’anni dalla ratifica della Convenzione per i Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza da parte dell’Italia. Il Comune di Cortona partecipa a questa ricorrenza con una settimana di iniziative che vedono il coinvolgimento delle famiglie in occasione del 20 novembre Giornata internazionale dei Diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, a cui è legata la settimana nazionale «Nati per leggere».
 
Ai genitori di ogni bambino che frequenta i nidi è stata inviata una email con l'informazione e l'invito a festeggiare i 30 anni della ratifica della convenzione internazionale da parte dell'Italia leggendo dei libri ai propri figli. Ma non è finita qui perché ciascun nido ha in programma una serie di iniziative che abbracciano il mese di novembre, delle quali i genitori saranno informati, ed invitati a partecipare passo passo. Si tratta di visite coi bambini alle librerie vicine; letture speciali all'interno dei nidi e avvio del prestito del libro nido-casa. 
 
«Nati per leggere» non si ferma a questa settimana, nel corso dell'anno che sta per iniziare sono in programma incontri con esperti per i genitori, sullo sviluppo del cervello dei bambini grazie alla lettura condivisa in famiglia e al nido; letture speciali al nido da parte di persone speciali... (familiari, ma anche professionisti della lettura ai più piccoli); incontri al nido con unione di lettura e musica «Nati per leggere» e «Nati per la musica», insieme ai genitori e visite nelle biblioteche comunali con piccoli gruppi di bambini e familiari.
 
«L’importanza di avviare alla lettura i bambini sin dai primi mesi di vita è ormai un elemento assodato quando si parla di educazione e crescita dei più piccoli - dichiara l’assessore all’Istruzione del Comune di Cortona, Silvia Spensierati - per questo sosteniamo convintamente l’iniziativa ‘Nati per leggere’ e come hanno già fatto le coordinatrici dei nidi comunali, anche noi invitiamo i genitori a condividere un libro con i bambini aderendo così alla Settimana nazionale Nati per Leggere».
Leggere ai bambini fin dalla più tenera età è una attività molto coinvolgente che rafforza la relazione adulto-bambino. Leggere a bassa voce è piacevole, crea l'abitudine all'ascolto, aumenta la capacità di attenzione e accresce il desiderio di imparare a leggere quando il bambino sarà più grande. Leggere ad alta voce permette al bambino di acquisire un vocabolario più ricco, stimolare l’immaginazione, la capacità di esprimersi e la curiosità nello scoprire il mondo.
 
Di seguito il link diretto ai libri consigliati da Nati per Leggere
https://www.natiperleggere.it/libri-consigliati-npl.html

Ultimo agg.to: 2021-05-19 18:29:22