Vetrina Toscana nell’ambito di Cortonantiquaria


Pubblicato il 13/08/2021

Anche nell’edizione 2021 di Cortonantiquaria si rinnova la sinergia con la qualità e la tradizione della ristorazione toscana di Cortona.
 
Dal 20 agosto al 5 settembre, in occasione della 59ª edizione di Cortonantiquaria, in 36 ristoranti del Comune di Cortona aderenti all’iniziativa promossa da Confesercenti e Confcommercio con Camera di Commercio, sarà attiva l’ormai tradizionale campagna promozionale «Vetrina Toscana»: in ogni ristorante il cliente per ogni consumazione pari o superiore a 25 euro, riceverà un coupon che consentirà di recarsi alla biglietteria della mostra e ottenere un biglietto di ingresso ridotto. 
 
«I menù che i vari chef con la loro creatività ed esperienza propongono all’attenzione della clientela - sottolineano Lucio Gori per Confesercenti e Carlo Umberto Salvicchi per Confcommercio - utilizzano i migliori prodotti tipici del territorio di questa stagione e sono tutti all’insegna di un buon rapporto qualità – prezzo».
 
I clienti  avranno la possibilità di gustare alcune delle più note ricette della gastronomia toscana visitando poi successivamente a costo ridotto la mostra Cortonantiquaria che rappresenta a livello nazionale una delle manifestazioni più importanti del settore.
 
«Camera di Commercio - dichiara la vice presidente vicaria dell’ente camerale Anna Lapini - ha sostenuto, fin dalla sua creazione, il progetto ‘Vetrina Toscana’ che è nato con l'obiettivo di rendere ancor più stretto il rapporto tra le piccole imprese del commercio e della ristorazione e l'offerta culturale e artistica del territorio. Un progetto che trova un perfetto paradigma nella iniziativa presentata oggi e che vede, grazie all'impegno di Confcommercio e Confesercenti e della stessa Amministrazione comunale di Cortona, un'importante sinergia fra Cortonantiquaria e la tradizione e la qualità della ristorazione cortonese. Peraltro, fin dalle sue prime edizioni, la Mostra mercato nazionale dell'antiquariato di Cortona ha avuto il convinto sostegno della Camera di Commercio che, assieme agli altri Enti organizzatori, ha contribuito a farne uno degli appuntamenti più importanti dell'antiquariato italiano ed europeo».
 
«Siamo lieti che anche quest’anno si rinnovi il binomio fra buona ristorazione e antiquariato - dichiara Furio Velona, direttore scientifico di Cortonantiquaria - la rete delle imprese della ristorazione, le associazioni di categoria e la Camera di Commercio sono sempre state attente a questa sinergia».
 
«Abbiamo collaborato alla promozione di questa iniziativa ben volentieri - sottolinea Luciano Meoni, sindacodel Comune di Cortona  – crediamo in questa sinergia, che riteniamo costituisca un’opportunità di concreta e reciproca promozione della rete dei ristoranti locali e della mostra Cortonantiquaria».
 
L’iniziativa gastronomica è inserita nell’ambito del progetto della Regione Toscana di promozione della rete territoriale dei ristoranti aderenti a «Vetrina Toscana» predisposto da Confesercenti e Confcommercio con il contributo di Unioncamere Toscana e Camera di Commercio di Arezzo e Siena.
«Vetrina Toscana» è un progetto che si pone l’obiettivo di promuovere la cultura della qualità e della tradizione nella ristorazione;  è una rete aperta ai ristoratori toscani che, accettando un disciplinare attento al cliente, offre una scelta di prodotti tipici del territorio elaborati attraverso le ricette toscane.
Per maggiori informazioni  e scoprire i ristoranti aderenti ed i menù promozionali visitate i siti www.cortonantiquaria.it 

Ultimo agg.to: 2021-05-19 18:29:22