Verso un altro weekend carico di eventi

Pubblicato il 02/07/2021

Un fine settimana di appuntamenti culturali a Cortona, il calendario offre opportunità per chi ama la musica corale, il teatro, l’arte contemporanea, le camminate poetiche e la storia. Questo sabato alle 17,30 a Sant’Agostino, sarà celebrata la Liberazione di Cortona grazie all’intervento di Valdo Spini e la presentazione del libro «La strada della Liberazione» di Giorgio Spini intervistato dal professor Alessandro Giacone. Interverranno il sindaco Luciano Meoni, Paolo Bruschetti segretario dell’Accademia Etrusca, lo studioso e scrittore Mario Parigi e Monia Daviddi, presidente dei Lions Club Cortona Corito Clanis.
Sempre sabato tre luglio alle 21,15 alla chiesa del Cristo Re di Camucia, si terrà il concerto corale «The Flying Machine» diretto da Benedetta Nofri con la collaborazione di Maria Ciavarella e Raffaello Brutti. Domenica alle 21,15 l’appuntamento viene replicato alla chiesa di San Domenico di Cortona, per prenotazioni 0575 637274.
Questa domenica è contrassegnata da un altro appuntamento ai casali di Monte Ginezzo, alle 17 è in arrivo Franco Arminio. Come scrivono gli organizzatori della Montagna Cortonese «Il poeta ‘paesologo’ presenterà un intreccio tra un reading e uno spettacolo e una conversazione tra amici per leggere da libri editi e inediti, per ragionare di paesi e paesaggi, per indicare la cura dello sguardo, l'attenzione al mondo esterno come antidoto alla miseria spirituale dilagante». Prenotazione obbligatoria al 366 4148482.
Domenica parte la rassegna «Teatro Archeologico» al Parco del Sodo a cura di RumorBianco. Il primo dei quattro spettacoli è «Romeo e Giulietta, l’amore è saltimbanco» della compagnia Stivalaccio Teatro con caccia al tesoro, prenotazione obbligatoria e biglietti anche online sul sito del www.cortonamaec.org. 
Come ogni prima domenica del mese, il Maec è a ingresso libero per i residenti cortonesi, l’occasione è ghiotta per poter ammirare le mostre «Luci dalle tenebre» e «La Commedia e Cortona nel tempo di Dante», oltre a tutte le bellezze esposte a Palazzo Casali.
All’auditorium Sant’Agostino sono esposte le opere di «Cortona in arte», mostra collettiva a ingresso libero di 70 opere di autori italiani e internazionali fra cui Giovanni Cristini e Abele Vadacca.
Si conclude questo weekend il Festival di Musica Sacra, sabato 3 luglio alle ore 10.30 si terrà la cerimonia di intitolazione delle scale mobili a Spartaco Lucarini (seguirà conferenza a teatro). Alle ore 21.15 sempre al Teatro Signorelli con «L’amor che move il sole e l’altre stelle…» con l’esecuzione di brani tratti da «La Divina Commedia Ope-ra Musical».

Ultimo agg.to: 2021-05-19 18:29:22