Cortona, le celebrazioni del 50^ anniversario dell’Istituto Laparelli

Pubblicato il 02/04/2021

Si è tenuta stamani in videoconferenza la presentazione degli eventi delle celebrazioni dei 500 anni dalla nascita dell’architetto Francesco Laparelli e dei 50 anni di autonomia scolastica dell’Istituto Tecnico Economico che porta il suo nome.
L’ITE Laparelli in collaborazione con il Comune di Cortona, l’assessorato alla Cultura, il comitato costituito da ex docenti ed allievi e Terretrusche, collaboreranno ad un programma pieno di momenti per ricordare la figura cortonese ed in particolare i 50 anni di autonomia dell’ITE. 
«In questi lunghi anni - dichiara la preside Maria Beatrice Capecchi - l’ITE “F. Laparelli” ha formato giovani che alla fine del percorso scolastico hanno arricchito con la loro professionalità il tessuto produttivo della Valdichiana aretina, con competenza e passione, sia come dipendenti che come imprenditori. La nostra scuola è quindi parte integrante del sistema economico e sociale del territorio, per questo intendiamo coinvolgere nell’evento tutti gli studenti di ieri e di oggi, i docenti ed il personale ata sia in pensione che in servizio». 
L’obiettivo è quello di organizzare una serie di momenti in cui studenti ed ex studenti che si riconoscono in un’identità educativa e formativa di altissimo livello possano celebrare la loro appartenenza, come persone che hanno trascorso una parte del loro cammino insieme e che testimoniano come la scuola sia un aspetto fondamentale della vita. 
«L’istituto Laparelli - ha dichiarato il sindaco Luciano Meoni - rappresenta un elemento fondamentale per la crescita sociale, civile e culturale del nostro territorio. Tantissimi giovani hanno formato il loro futuro grazie agli insegnamenti dei docenti e hanno dato vita ad esperienze professionali e imprenditoriali grazie a questa scuola».
Il Comune di Cortona patrocina le iniziative dell’istituto scolastico e con l’assessore alla Cultura Francesco Attesti organizzerà alcuni eventi sulle opere di Francesco Laparelli. L’assessore all’Istruzione del Comune Silvia Spensierati ha ricordato sottolineato l’importanza per la città dell’istituto tecnico: «E’ un motore del nostro centro storico di cui rappresenta, insieme a tutte le altre scuole, la vita pulsante». 
I numeri dell’istituto sono stati ricordati dalla docente Lorena Tanganelli: «La prima quinta classe concluse il percorso di studi nell’anno scolastico 1970/71, da allora oltre 2300 ragazze e ragazzi hanno conseguito il diploma nella sede di Cortona, per un totale di 127 classi quinte, gli appuntamenti che andremo ad organizzare sono tutti dedicati a loro».
Presenti in conferenza stampa anche gli studenti Ite Leonardo Neri e Carmen Cesaro che hanno illustrato le loro iniziative per contribuire al programma degli eventi, un programma che sarà sviluppato e arricchito grazie al contributo degli attuali e dei passati allievi.
La prima iniziativa sarà probabilmente nel mese di  maggio quando si celebreranno i 500 anni dalla nascita di Francesco Laparelli, con un calendario di eventi. «Nelle prime settimane di settembre - come ha spiegato Vittorio Camorri di Terretrusche - ci sarà un weekend dedicato ad un convegno sui temi economici, un incontro conviviale, che coinciderà con l’uscita di una pubblicazione dedicata alla storia dell’Istituto Laparelli, con tutti i ricordi dei presidi, degli insegnanti e degli studenti che in tutti questi anni lo hanno frequentato». Sono partite anche le pagine social su Facebook e Instagram dedicate alle celebrazioni dei 50 anni dell’istituto Laparelli. Tutti gli ex allievi che vorranno collaborare potranno scrivere alla email 50voltelaparelli@gmail.com per informazioni e proposte di collaborazione. 

Ultimo agg.to: 2021-03-14 17:29:10