Mercatale: stop ai pazienti in coda al freddo dai medici di famiglia e stop alle strumentalizzazioni politiche

Pubblicato il 26/01/2021

Gente in coda al freddo in attesa del proprio turno dai medici di famiglia, il Comune ringrazia la Asl per l’intervento e per il richiamo al rispetto dei protocolli. Da alcuni giorni gli ambulatori dei medici di famiglia di Mercatale sono stati trasferiti temporaneamente negli ambienti degli uffici decentrati dell’amministrazione comunale. Il sindaco di Cortona, preso atto della necessità di lavori negli ambulatori dei medici di famiglia, ha offerto questa soluzione in comodato gratuito per un periodo di due mesi. Per venire incontro alle esigenze della popolazione, lo sportello Dec ha variato i propri giorni di apertura in modo da dare il massimo della disponibilità per affrontare questo periodo.
Dopo le segnalazioni giunte lunedì pomeriggio, relative alla presenza di persone costrette ad attendere al freddo il proprio turno fuori dall'ambulatorio provvisorio, il sindaco Luciano Meoni si è messo subito in contatto con la Asl per evitare che queste spiacevoli situazioni possano ripetersi. Infatti, come è noto dai protocolli Covid19, i medici di famiglia possono ricevere i pazienti solo su appuntamento.
«Sulla vicenda accaduta a Mercatale registriamo l’ennesima strumentalizzazione da parte di una forza politica che finisce come al solito in un nulla di fatto - dichiara Meoni - Al Comune è stata chiesta una struttura temporanea e ci siamo subito adoperati in questo senso, dopodiché la gestione delle attività sanitaria spetta ai medici di famiglia e all’azienda sanitaria che ringraziamo per essersi subito attivata con noi al fine di ribadire le corrette modalità di accesso al servizio, modalità che devono rispettare i protocolli Covid19. Prendiamo atto con soddisfazione - prosegue il sindaco - che oltre a ribadire il rispetto delle regole, la Asl si è impegnata a garantire il servizio prelievi utilizzando personale a domicilio. Auspichiamo che i lavori di ristrutturazione degli ambulatori procedano speditamente per offrire alla popolazione di Mercatale un presidio sanitario migliore».

Ultimo agg.to: 2021-04-14 15:39:38