Un tesoretto di mezzo milione destinato a strade e scuole. Partono i lavori a Pietraia

Pubblicato il 22/12/2020

Il Comune di Cortona rinforza il proprio lavoro sul fronte della sicurezza antisismica e per la sicurezza stradale. Grazie ai proventi degli oneri di urbanizzazione, in questo finale di 2020 c’è già una lista di cantieri pronti a partire nelle prime settimane del prossimo anno.
Stiamo parlando di circa 500 mila euro (di complessivi 920mila di cui 420mila impiegati durante l’anno) che sono stati assegnati per interventi di manutenzione delle strade e per opere di progettazione e messa in sicurezza di alcuni edifici scolastici.
Ammontano a 370 mila euro le risorse aggiuntive per le strade che saranno impiegate per migliorare gli standard di sicurezza dei tratti di competenza comunale. Il resto delle risorse disponibili sarà impegnato per migliorare le performance antisismiche nei plessi scolastici di San Pietro a Cegliolo e delle medie di Terontola, oltre che per interventi sugli impianti sportivi e di manutenzione del verde pubblico.
«Un modo per riaffermare la priorità ai temi della sicurezza e del decoro», dichiara il sindaco Luciano Meoni che ha anche la delega ai Lavori pubblici e manutenzioni.
Il primo cantiere a partire è quello di Pietraia, in questo caso le risorse derivano da precedenti impegni di bilancio (si tratta di 51 mila euro). È iniziata oggi la realizzazione dell'impianto semaforico all'incrocio di questa frazione. Il Comune di Cortona ha consegnato i lavori che riguarderanno l'intersezione fra la strada provinciale numero 33 che conduce alle Capezzine, con la strada comunale del Ferretto e la strada comunale del Mulinaccio.
In questo incrocio verrà installato un semaforo di ultima generazione che garantirà diversi tipi di flussi, ma un altro beneficio per la circolazione riguarderà la limitazione della velocità nel paese e agevoleranno lo smistamento del traffico.
Il risultato sarà quello di un miglioramento della sicurezza stradale sulla sp 33 di Riccio-Barullo che attraversa la frazione della Pietraia, fino all'intersezione con la sp Lauretana in Loc. Capezzine.
Si tratta di una percorrenza interessata anche da traffico pesante, agricolo in collegamento con un’arteria importante tra l’uscita Pietraia del raccordo Perugia-Bettolle con le frazioni della Pietraia, il Ferretto e San Lorenzo.
«Quella della sicurezza stradale è una priorità per la nostra amministrazione – dichiara il sindaco di Cortona, Luciano Meoni – abbiamo un vasto reticolo di strade e diverse criticità da fronteggiare, procediamo per step».
 
Cortona, 22 dicembre 2020

Ultimo agg.to: 2021-05-19 18:29:22