Erogati i contributi Covid19 alle imprese colpite dal blocco pandemico, i numeri

Pubblicato il 17/12/2020

Il Comune di Cortona ha erogato i contributi Covid19 alle imprese che sono risultate aggiudicatarie del bando pubblico di sostegno. Sono state 269 le attività che in questi giorni hanno ricevuto i bonifici delle risorse derivate dal fondo predisposto dal Comune. I cento mila euro previsti si traducono per ciascuna impresa aggiudicataria in un contributo lordo di circa 371 euro.
Fra le categorie merceologiche che sono risultate ammissibili al contributo la fa da padrone quella dei servizi alla persona, in particolare parrucchieri ed estetiste. A seguire c'è la categoria delle attività di somministrazione bevande e alimenti, quindi bar e ristoranti, in terza posizione c'è il commercio non alimentare e quindi negozi di abbigliamento, calzature e oggettistica. Un'altra categoria numerosa è quella del comparto ricettivo extra alberghiero.
Il bando comunale era destinato a tutte le categorie di attività che hanno dovuto chiudere nel periodo marzo-giugno. Fra le caratteristiche premianti erano state previste, oltre al numero di giorni di chiusura, anche la percentuale di diminuzione del fatturato rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, la sussistenza di canoni di affitto per i locali delle attività e il reddito del titolare. I contributi non sono invece stati destinati a tutte quelle attività che, pur avendo richiesto le misure di sostegno, presentavano situazioni debitorie relative ai tributi comunali, per quelle imprese non soggette a chiusura e per le aziende che non hanno sede legale/operativa nel territorio di Cortona.
«Dopo l'approvazione del bando avvenuta a settembre e la proroga dei termini di adesione, abbiamo completato questa operazione di sostegno – dichiara il sindaco Luciano Meoni – l'amministrazione comunale ha voluto fare la propria parte, nei limiti delle risorse disponibili, cercando indirizzare nel modo più efficace i contributi grazie ad un bando sul quale ha lavorato in maniera accurata l'ufficio Suap».
«In questi giorni stanno arrivando i contributi straordinari messi a disposizione da parte del Comune di Cortona a favore delle aziende costrette alla chiusura forzata della propria attività lavorativa durante il primo blocco pandemico – dichiara l'assessore alle Attività produttive, Paolo Rossi – Siamo sempre stati vicini alle imprese del nostro territorio e mi prodigherò in prima persona affinché si possano trovare agevolazioni per permettere una ripartenza rapida nel 2021 per sostenere la nostra economia locale».

Ultimo agg.to: 2021-05-19 18:29:22