Messaggio del Sindaco agli alunni, ai docenti e al personale delle scuole cortonesi

Pubblicato il 17/09/2018

 
Agli alunni, ai docenti e al personale delle scuole cortonesi
Oggi più che mai conoscere, accrescere la propria cultura diventa fondamentale per crescere e diventare adulti in un mondo globale
 
Cortona, 17settembre 2018
 
 
Carissimi, ormai è tradizione iniziare l'anno scolastico con il mio saluto che vuole essere di sostegno e vicinanza ad un giorno così speciale per tutti voi.
La scuola è un luogo di formazione educativa ma anche sociale di una persona ed è il luogo che più di altri ne definisce la personalità.
Oggi più che mai conoscere, accrescere la propria cultura diventa fondamentale per crescere e diventare adulti in un mondo globale. Una volta i nostri nonni e bisnonni difficilmente andavano lontano da casa: crescevano, vivevano e si sposavano qui nel luogo dove erano nati e, quindi, per loro l'istruzione poteva essere anche l'istruzione di base; oggi, invece, viaggiamo fin da piccoli, impariamo a conoscere il mondo, giochiamo e lavoriamo con la tecnologia, abbiamo molti stimoli che però dobbiamo imparare a gestire e a conoscere, per questo la scuola diventa fondamentale in quanto ci da l'opportunità di capire il mondo che si muove attorno a noi.
La scuola ci da gli strumenti per approfondire e comprendere quello che accade.
Troppo spesso oggi ci fermiamo alle apparenze, ai titoli dei giornali, alle immagini;  la scuola invece ci insegna ad approfondire, ad essere curiosi di ciò che sta accadendo nel mondo, di come la nostra storia si sia costruita, di come siano fatti i paesi del mondo e di quali siano i suoi abitanti.
Ogni paese una storia, ogni uomo un mondo da scoprire  con le sue caratteristiche, le sue tradizioni e la sua cultura.
La scuola rende persone libere, senza pregiudizi, combatte la paura aprendo la mente per distinguere tra il bene e il male, il vero dal falso, il buono dal cattivo.
Solo con lo studio potete crescere e diventare persone migliori.  Più siete in grado di conoscere e comprendere e più siete liberi.
Ricordatevi sempre qual è il simbolo del Comune di Cortona: il leone di San Marco. E’ un leone con le ali ed in mano un libro.
Aldilà della simbologia ufficiale possiamo leggere in questo quanto la forza di quel leone e la sua libertà di volare siano date dal libro, dalla sua cultura, dalla sua istruzione. L'istruzione rende cittadini liberi, consapevoli e forti.
A voi studenti, che siete ancora piccoli, l’invito ad essere cittadini del vostro territorio. Spesso vi coinvolgiamo in iniziative del nostro Comune, lo facciamo non per annoiarvi e darvi altri compiti ma per coinvolgervi, perché anche voi siete cittadini, fate parte di questa comunità e dovete dire la vostra sui progetti e sulle cose che accadono nel vostro paese e nella vostra scuola.
Prendete parte e non siate mai indifferenti a quello che succede perché il vostro Comune siete anche voi.
Da Sindaco e rappresentante delle Istituzioni Locali sono ancora più consapevole di quale carico di impegni e di doveri siamo investiti noi come adulti.
Dobbiamo garantire le condizioni culturali, sociali e ambientali che possano supportare, coadiuvare e favorire l’esercizio stesso del diritto allo studio, tutti assieme, Amministratori, operatori, genitori, cittadini.
Da anni portiamo avanti un lavoro capillare per mettere in sicurezza i nostri edifici, in modo che tutti possano stare a scuola in assoluta tranquillità e sicurezza anche in caso di eventi straordinari.
Per questo voglio ringraziare dirigenti scolastici ed insegnanti per il supporto che ci danno a questo e ai tanti progetti ed iniziative che portiamo avanti insieme. Chi ha deciso di fare l'insegnante e ha scelto di prestare il proprio servizio nella scuola facendosi testimone e portavoce del “lavoro più bello del mondo” è degno di profonda stima e rispetto.
Fare l'insegnante significa avere l'onere e l'onore di trasmettere non solo nozioni e conoscenze, ma innanzitutto valori educativi, etici e civici. Noi come rappresentanti dello Stato vi saremo vicini in tutto il vostro lavoro e cercheremo di rafforzare sempre e comunque il ruolo della Scuola quale colonna portante della nostra società.
A tal proposito il Comune di Cortona ha aderito ad un iniziativa di ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) per il ripristino dell’Educazione Civica nella Scuola. E’ possibile aderire firmando negli uffici comunali la proposta di legge, a mio giudizio una proposta importante che spero possa vedere presto la luce.
 
A tutti voi studenti, insegnanti e operatori della scuola un affettuoso augurio di buon lavoro e un grande in bocca al lupo.
 
 

Ultimo agg.to: 2021-03-14 17:29:10