Cortona ricorda Jannis Kounellis artista immenso, amico e concittadino

Pubblicato il 17/02/2017

E’ con grande dolore che abbiamo appreso della scomparsa di Jannis Kounellis.
Da tanti anni questo artista greco, che ha letteralmente cambiato il modo di essere artista, aveva scelto di abitare nel nostro comune in una bellissima casa di campagna nelle colline della Val di Pierle.
Cortona perde uno dei suoi amici più cari, un artista unico che ha profondamente modificato il modo di concepire e realizzare l’arte.
Nel 1993 fu proprio lui che ci regalò la prima immagine del festival “Cortona per Umbria Jazz”   e nel 2011 fu insignito del Premio Cortonantiquaria, e per la grande mostra antiquaria realizzò un’opera site-specific all’interno di Palazzo Vagnotti.
Jannis Kounellis era legato alla nostra comunità da grande amicizia e affetto.
E’ stato l’anima di quel gruppo di artisti straordinari che hanno reso Cortona uno dei luoghi più influenti e rappresentati dell’arte contemporanea mondiale, penso a Nino Franchina, Marc Lupertz,  Joe Tilson.

Ora piangiamo un amico e compagno di viaggio ma gli siamo grati per averci donato così tanta bellezza e di averci onorato della sua presenza e amicizia.

Ultimo agg.to: 2021-05-19 18:29:22