Difesa dell’ambiente Cortona migliora con risultati importanti Il Sindaco Francesca Basanieri “Nel 2015 la percentuale della raccolta differenziata è cresciuta del 57.32% rispetto al 2014”

Pubblicato il 04/01/2017

Difesa dell’ambiente
Cortona migliora con risultati importanti
Il Sindaco Francesca Basanieri
“Nel 2015 la percentuale della  raccolta differenziata è cresciuta del  57.32% rispetto al 2014”  
 
“Si iniziano a vedere i risultati di un impegno costante verso le tematiche ambientali partito già nel 2014 e che ha visto l’avvio della raccolta “Porta  a Porta” in vari centri urbani, il rinnovo dei cassonetti ed una politica di informazione e sensibilizzazione diffusa tra la popolazione.
I primi dati che abbiamo, in attesa dell’ufficializzazione dell’ARRR (Agenzia Regionale Recupero Risorse), parlano di un aumento in percentuale, tra il 2014 ed il 2015, del 57,32 % della raccolta differenziata. L’aumento è ancora più evidente se si considera la raccolta differenziata pro-capite che passa da 82kg a 137kg annui a persona.
E’ un risultato che pone Cortona al secondo posto in tutta la provincia di Arezzo per crescita in percentuale, dietro solo a Ortignano Raggiolo, che però ha circa 900 abitanti, contro i 24.000 di Cortona.
E’ chiaro, prosegue il Sindaco Francesca Basanieri, che questo è solo un altro passo nella giusta direzione, e che noi non ci accontentiamo, ma vogliamo migliorare ulteriormente.
Infatti, continua il Sindaco Francesca Basanieri, già nell’anno passato, il 2016, abbiamo spinto sull’innovazione e nuovi servizi: penso all’apertura dell’Area di Biricocco dove abbiamo previsto incentivi per chi conferisce rifiuti e all’attivazione del Porta a Porta a Terontola.
Questi interventi rafforzeranno la nostra crescita e soprattutto contribuiranno a migliorare l’ambiente in cui viviamo.
Un risultato di questo tipo, naturalmente, si raggiunge solo grazie ad un grande lavoro di squadra, per questo vorrei ringraziare l’Assessore all’Ambiente Andrea Bernardini per il suo impegno costante e la capacità di realizzare progetti, il nostro personale per la professionalità e la dedizione, SEI Toscana, nuovo gestore dei rifiuti, per la collaborazione, ma  soprattutto i tanti cittadini che hanno compreso e sostenuto la nostra politica ambientale.
Questo è senza dubbio l’elemento che mi sento di evidenziare maggiormente: il senso civico della nostra comunità, la disponibilità e la passione per questi temi.
Nel 2017 andremo a regime con il “Porta a Porta”  su gran parte del nostro territorio (Camucia, Tavarnelle, Montecchio, Fratta, Fossa del Lupo, Monsigliolo e Ossaia) così da raggiungere gli obiettivi prefissati dalla Legge anche grazie al rafforzamento della campagna di comunicazione, con progetti con le scuole  e con tutta la cittadinanza”.
 
 
 

Ultimo agg.to: 2021-04-14 15:39:38