Capodanno 2016/2017 Il Sindaco Francesca Basanieri invita i cittadini a non sparare i botti nei luoghi di festa

Pubblicato il 28/12/2016

Capodanno 2016/2017
 
Il Sindaco Francesca Basanieri invita
i cittadini a non sparare i botti nei luoghi di festa
 
Il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri ha emanato,  per il Capodanno 2016 - 2017, una specifica ordinanza affinché la commercializzazione, l’acquisto e la detenzione di fuochi artificiali debba attenersi rigorosamente alle norme di Legge.
Questa ordinanza regolamenta rigidamente lo sparo e l’utilizzo dei giochi pirici che non potrà avvenire in luoghi pubblici.
A tal fine saranno disposti controlli da parte della Polizia Municipale eventualmente supportati dalle altre Forze dell’Ordine in prossimità degli eventi che caratterizzeranno il Capodanno e che si svolgeranno nel centro storico e nelle piazze del Comune.
Questo al fine di evitare rischi ed eventi lesivi a persone, impedendo il normale svolgimento degli spettacoli, e al fine di attenuare l’impatto negativo che lo scoppio dei giochi pirici ha sulla salute degli animali domestici.
Il Comando di Polizia Municipale ricorda, inoltre, che il corretto utilizzo dei giochi pirici deve essere sempre quello riportato sulle confezioni degli oggetti e di diffidare dall’utilizzo di materiale non riportante informazioni sulle confezioni circa modi d’uso e provenienza.
Qualora venissero accertate violazioni all'ordinanza sono previste sanzioni amministrative pecuniarie.
Nel corso della notte tra il 31 dicembre ed il 1° gennaio p.v. a partire dalle ore 20.00 e fino alle ore 7.00 del giorno successivo, sono vietati lo sparo e l’utilizzo di qualsiasi tipologia di giochi pirici in luoghi pubblici laddove siano radunate persone.
Il divieto si estende ad ogni tipologia di gioco, sebbene di libera vendita.
“Sono convinta, dichiara il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri, che i nostri concittadini rispetteranno appieno le regole, sia per i loro bene che per il bene comune, ma abbiamo ritenuto opportuno emenare una apposita ordinanza affinché queste regole siano conosciute ufficialmente.
La nostra città ed il suo territorio sono da sempre meta di tanti truristi e cittadini che amano festeggiare la fine anno e di questo siamo particolarmente contenti ed orgogliosi, ma è importante festeggiare e divertirsi senza perdere di vista il rispetto delle regole e la sicurezza.”
 
                                      

Ultimo agg.to: 2021-03-14 17:29:10