Alla Scuola Primaria del Sodo arriva Bee-Bot Progetto di robotica educativa

Pubblicato il 08/11/2016

Alla Scuola Primaria del Sodo arriva Bee-Bot
Progetto di robotica educativa
 
 
 
Nella classe terza della scuola primaria di Sodo già dall’anno scorso i giovani studenti hanno un nuovo amico, Bee-Bot: una piccola ape di plastica, che a prima vista sembra un giocattolo come altri, ma che in realtà è un piccolo robot.
È programmabile in modo semplice, premendo in sequenza i tasti sul dorso, sui quali sono disegnate delle frecce che corrispondono alle direzioni avanti, indietro, destra e sinistra.
Un progetto che sta entusiasmando i ragazzi che hanno fatto conoscenza con l’ape-robot, esplorato, guardato, sfiorato; dopo aver toccato e ispezionato per bene l’“apina” hanno cominciato a farla muovere: l'entusiasmo e la voglia di fare hanno motivato tutti; ognuno ha avuto modo e tempo per far muovere Bee-Bot.
Il robot aiuta a fare tante attività: ripassare  in maniera divertente le tabelline, risolvere piccoli problemi, leggere l’orologio e anche imparare l’inglese, lavorando sempre in gruppo. La piccola ape-robot possiede infatti sul dorso dei comandi che le consentono di muoversi su un percorso, memorizzando fino a 40 disposizioni.
Si tratta di un progetto di sperimentazione e-learning, attivo da marzo presso la Scuola del Sodo per gli studenti della classe terza, relativo all’efficacia della robotica educativa per gli apprendimenti organizzato e monitorato dalla Scuola Superiore di Studi Universitari S.Anna di Pisa (Istituto di Biorobotica) e dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Firenze.
 
L’Amministrazione Comunale esprime soddisfazione per questo progetto fortemente voluto dalle insegnanti che hanno partecipato ad una formazione specifica a Pisa per poter portare il progetto nelle scuole cortonesi.

Ultimo agg.to: 2021-05-19 18:29:22