A Farneta con gli Elefanti… Nasce un progetto didattico che coinvolge il Museo Paleontologico di Farneta

Pubblicato il 03/11/2016

A Farneta con gli Elefanti…           
Nasce un progetto didattico che coinvolge il Museo Paleontologico di Farneta
 
 
L'Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Cortona ha attivato una speciale collaborazione con l'Associazione Amici del Museo Fatto in casa "Don Sante Felice", che gestisce il Museo Paleontologico di Farneta.
Una collaborazione specifica e mirata alle scuole del territorio comunale che partirà nelle prossime settimane integrandosi con il programma didattico e compatibilmente con le condizioni metereologiche della stagione.
Il progetto “A Farneta con gli Elefanti” va ad ampliare quelli già esistenti al MAEC, che ogni anno l’Amministrazione organizza e che sono legati al mondo degli etruschi.
E' un programma rivolto alle classi terze della Scuola Primaria di tutti i plessi del territorio e prevede per ogni classe coinvolta una visita al Museo Paleontologico di Farneta e successiva passeggiata lungo il percorso paleontologico, accompagnati da guide specializzate.
I percorsi didattici proposti si svolgono a Farneta e coinvolgono: Il  Museo Paleontolgico di Farneta, il Percorso Paleontologico (sentiero ad anello che parte dal Museo dal centro di Farneta si inoltra attraverso la campagna) ; e l' Abbazia di Farneta, raro esempio di architettura preromanica (IX secolo).
Durante la visita del Museo Paleontologico, attraverso l'osservazione diretta dei fossili esposti, rinvenuti in Valdichiana dall'ex abate di Farneta Don Sante Felici, gli studenti avranno la possibilità di acquisire conoscenze sulla formazione geologica e sulla storia paleontologica della Valdichiana.
Potranno individuare e imparare a riconoscere i fossili che abitavano la Valdichiana un milione di anni fa nel Quaternario; aggirandosi tra i resti di enormi elefanti, ippopotami, rinoceronti e altri spettacolari animali del passato, gli alunni capiranno che cosa sono i fossili e quante informazioni forniscono per permetterci di ricostruire la storia della vita sulla Terra.
La visita guidata prevede anche una passeggiata trekking all'aperto seguendo le orme di Don Sante lungo il Percorso Fossilifero che, partendo proprio dal museo, ripercorre i luoghi di ritrovamento dei reperti fossili attraverso un sentiero ad anello che si snoda lungo la campagna di Farneta.
 
 
 

Ultimo agg.to: 2021-03-14 17:29:10