Mense Scolastiche: nuovo gestore, potenziamento e miglioramento del servizio

Pubblicato il 30/09/2016

Mense Scolastiche: nuovo gestore, potenziamento e miglioramento del servizio
 
Dal giorno di apertura delle scuole (15 settembre)  il servizio mense per le scuole del comune di Cortona ha un nuovo gestore, nato dalla collaborazione in forma di ATI (Associazione Temporanea d’Impresa) tra Scamar srl e Cardamone group.
 
“Si tratta, dichiara l’Assessore alla Pubblica Istruzione Tania Salvi, di un incarico di grande importanza, non solo per il suo valore economico, circa 2,5milioni di euro in quattro anni, ma soprattutto per le novità che porta con se che vanno a migliorare e rafforzare questo forndamentale servizio.
Nella nuova convenzione, per la quale abbiamo applicato il Nuovo Codice degli Appalti, abbiamo puntanto su prodotti alimentari Igp Dop e Biologici, ad esempio sulla carne abbiamo la Chianina Igp, e soprattutto sulla filiera corta.
Abbiamo investito molto anche per rinnovare il menù e su questo, prosegure l’Assessore Salvi, ci siamo confrontati in maniera costruttiva con i comitati mensa dei genitori e i nutrizionisti della ASL, abbiamo puntato molto sul consumo di frutta e verdura, e sono state previste tutte le soluzioni per tutte le allergie e intolleranze alimentari.
In tutti i centri cottura del territorio, che sono cinque (Cortona, Camucia, Fratta, mercatale e Montecchio, e a breve verrà riaperto il sesto centro di  Terontola) abbiamo attivato la raccolta differenziata e abbiamo sostituito le bottiglie di plastica con quelle di vetro, mentre da anni non si fa più utilizzo di stoviglie di plastica usa e getta.
Un altro passo importante è stato quello di rafforzare nella convenzione la clausola sociale per il riassorbimento di tutti i lavoratori già impiegati.
Questo punto, anche se non previsto dal Nuovo Codice degli Appalti, lo abbiamo fortemente voluto a garanzia dei tanti lavoratori impiegati e delle professionalità che negli anni si erano formate.
Abbiamo anche chiesto all’azienda di prevedere, se vi sarà possibilità, inserimento lavorativo di persone svantaggiate.
Credo, conclude l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune Tania Salvi, che questo risultato sia il frutto di un lavoro molto attento degli uffici comunali e arrivi anche al termine di un confronto molto serio con le famiglie ed il personale delle scuole, che continuerà per tutto l’anno scolastico grazie anche al contributo dei Comitati Mensa.
Il nostro impegno da ora in avanti sarà quello di monitorare il lavoro dell’azienda affinchè vengano applicate tuttte le indicazioni contenute nel bando di gara, naturalmente sempre con spirito costruttivo e di collaborazione. 
I genitori, informa inoltre l’Assessore Salvi, hanno riveuto il menù, che poi a breve sarà disponibile e consultabile anche nel sito web del Comune alla pagina dei Servizi scolastici - Mensa scolastica. Questo sarà di aiuto per l famiglie per organizzare al meglio  il pasto della sera sapendo cosa i bambini hanno mangiato a scuola.
 
Presto verrà inoltre consegnato a tutti i bambini il consueto calendario con il menù di tutto l'anno scolastico, da portare a casa.”

Ultimo agg.to: 2021-05-19 18:29:22