NOTTE BIANCA DELLO SPORT Un successo di tutti I ringraziamenti dell’Amministrazione Comunale

Pubblicato il 30/06/2016

Notte Bianca dello Sport
Un successo di tutti
I ringraziamenti dell’Amministrazione Comunale
Un successo straordinario oltre ogni più rosea aspettativa
 
 
 
Camucia venerdì 24 giugno è stata assediata fin dal pomeriggio da una folla continua di persone che partendo dalla cerimonia di inaugurazione alla piscina comunale si è riversata poi nelle strade riempiendole di entusiasmo, musica e colori.
Un progetto unico in provincia di Arezzo, quello della Notte Bianca dello Sport, e che proprio per questo ha visto concentrasi su di sé  un’attenzione senza precedenti e un interesse e partecipazione crescente nei giorni che l’hanno preceduta.
I ringraziamenti sono doverosi innanzitutto a tutte le Associazioni sportive del territorio che hanno aderito all’evento e che hanno contribuito in maniera fondamentale ad allestire ognuno il proprio spazio rendendolo disponibile a tutti coloro che volevano partecipare .
Ulteriore ringraziamento va a Banca Valdichiana main sponsor, per il sostegno convinto che ha fin da subito dato alla manifestazione insieme anche agli altri partner Mb Elettronica,  Coingas, Tenimenti D’Alessandro e Marchesi Antinori alle Associazioni di categoria Confesercenti e Confcommercio che hanno permesso di unire in un unico evento lo sport alle varie attività commerciali, al Corpo dei Vigili del Fuoco, alla Misericordia, Croce Rossa, Auser e alla Vab che hanno contribuito fattivamente all’evento.
Un caloroso grazie all’ospite della serata Juri Chechi, campione di ginnastica ma soprattutto persona molto disponibile a foto e autografi per i tanti fan accorsi per lui.
Un forte ringraziamento va infine a tutti gli uffici del Comune in particolare Sport, Manutenzione, Servizi Sociali e Polizia municipale che si sono prodigati affinchè l’evento riuscisse in maniera perfetta come in effetti si è realizzato.
E’ stata davvero emozionante vedere Camucia trasformarsi in poche ore in un vero e proprio centro sportivo all’aperto per poi divenire un fiume ininterrotto di gente, tranquilla e vogliosa di divertirsi e farsi coinvolgere dalla numerosissime attività presenti.
Un successo non scontato e che migliora i risultati già positivi della prima edizione, e che ha evidenziato le grandi potenizalità del centro più grande del Comune, Camucia e che apre la strada alle edizioni future.
La seconda edizione si è anche caratterizzata per tante novità che hanno reso questo evento ancora più speciale: su tutti la chiusura della SR 71, evento mai accaduto per questo tipo di manifestazioni e che è stato particolarmente apprezzato dai cittadini e la gara di tiro alla fune 100 contro 100 che ha mobilitato tutta la comunità rendendo la strada SR71 un sorta di “boulevard” estivo.
La Notte Bianca dello Sport è stata, senza dubbio, un esempio positivo di collaborazione tra Amministrazione, Associazionismo e cittadini per creare grandi eventi facendo della partecipazione e del coinvolgimento il cardine per un’ottima organizzazione ad un costo davvero molto limitato

Ultimo agg.to: 2021-04-14 15:39:38