Mostra Gli Etruschi Maestri di Scrittura: I laboratori didattici

Pubblicato il 16/03/2016

PROPOSTE DIDATTICHE

LABORATORI DI DIDATTICA SPERIMENTALE

E’ importante accompagnare questi progetti di grande respiro a iniziative mirate per i più piccoli e all didattica

Sono previsti  laboratori brevi (di 2-3 ore): “Mi zichu: la scrittura degli Etruschi”, “Dai graffiti allo smartphone: la scrittura in Europa”, “Il gioco dello scriba”; laboratorio lungo (6 ore, per rispondere alle

esigenze delle gite scolastiche più lunghe): “Un giorno da Etrusco”.

Mi zichu: la scrittura degli Etruschi

Il laboratorio, prendendo spunto dai materiali presenti in mostra e da quelli della sezione

permanente del MAEC, intende avvicinare alla scrittura degli Etruschi in maniera

semplice ma scientificamente corretta. Prevede quindi l’osservazione dei materiali

in mostra, l’analisi e riproduzione di alfabeti etruschi, la realizzazione di iscrizioni su

lamina o terracotta.

Durata: 2-3 ore.

Target: consigliato per le classi quinte della scuola primaria e per le classi prime delle

scuole medie superiori di secondo grado ma valido anche per altre classi e per gruppi

di adulti.

Dai graffiti allo smartphone: la scrittura in Europa

Excursus che, partendo dalle scritture cuneiformi e dai pittogrammi attraverso prove

pratiche di scrittura, segue l’evoluzione della scrittura nel mondo occidentale fino

alla scrittura capitale e ai “nuovi” pittogrammi moderni degli smartphone, analizzando

sia i segni che i supporti scrittori. Verranno presi come esempi anche iscrizioni e

oggetti presenti all’interno del MAEC (geroglifici egizi, scrittura greca, scrittura etrusca,

iscrizioni latine, per finire con l’arco di ciborio da San Vincenzo per la parte antica)

sotto forma di riproduzioni/rielaborazioni su vari materiali.

Durata: 3 ore.

Target: per ogni ordine e grado di scuole e gruppi di adulti.

Un giorno da etrusco

Il laboratorio, prendendo spunto dai materiali presenti in mostra e da quelli della

sezione permanente del MAEC, intende avvicinare alla scrittura e alla cultura degli

Etruschi in maniera semplice ma scientificamente corretta.

Prevede quindi l’osservazione dei materiali in mostra, l’analisi e riproduzione di

alfabeti etruschi, la realizzazione di iscrizioni su lamina o terracotta. Inoltre si arricchisce

di una parte di drammatizzazione finale che in maniera ludica ed immediata,

permette una verifica delle conoscenze acquisite.

Durata: 6 ore.

Target: consigliato per le classi quinte della scuola primaria.

 

Il gioco dello scriba

Attività pensata per i più piccini – ma ugualmente valida anche per i più grandi

– che in forma ludica permetterà di sperimentare e riprodurre tecniche e alfabeti

antichi… e non!

Durata: 2 ore.

Target: consigliato per le classi della scuola dell’infanzia e per le prime due classi

della scuola primaria ma, ovviamente, aperto a tutti.

 

Ad ogni laboratorio si accompagna un’attività di informazione scientifica indispensabile

a qualsiasi azione pratica. L’esperienza in laboratorio, oltre che divertire

e quindi stimolare l’apprendimento, permette una comprensione più completa

ed approfondita delle opere esposte e della cultura che le ha prodotte.

 

 

VISITE DIDATTICHE PER PORTATORI DI HANDICAP VISIVO

Oltre alle normali visite didattiche, data la presenza la MAEC di un percorso apposito

e la specializzazione che gli operatori hanno nel campo specifico delle attività

didattiche per ipo- e non-vedenti, si possono ipotizzare percorsi al museo uniti a

laboratori sperimentali di manipolazione.

AGGIORNAMENTO-FORMAZIONE CONTINUA PER INSEGNANTI ED EDUCATORI

Sul tema della scrittura, della evoluzione che il segno scritto ha avuto nel corso

dei secoli e, anche, di cosa il museo e il territorio di Cortona possono offrire in tal

senso come strumenti per la didattica curricolare, si propongono percorsi formativi

di aggiornamento per il personale docente e per gli educatori in genere.

ATTIVITÀ PER ADULTI

Per un pubblico adulto si prevedono anche attività strutturate di approfondimento

sui percorsi museali nonché laboratori pratici ad hoc.

 

 

info e prenotazioni

tel. 0575 637235

prenotazioni@cortonamaec.org

 

archeoparco@libero.it

Ultimo agg.to: 21/01/2022