Proroga ordinanza n. 253 del 03/12/2015 concernente la temporanea modifica della circolazione stradale in alcune strade di Cortona e di Camucia per i lavori di realizzazione degli interventi Banda Larga di Telecom Italia S.p.A..

Pubblicato il 26/01/2016

Proroga ordinanza n. 253 del 03/12/2015 concernente la temporanea modifica della circolazione stradale in alcune strade di Cortona e di Camucia per i lavori di realizzazione degli interventi Banda Larga di Telecom Italia S.p.A..
 
Con apposita ordinanza, la 14/2016, al fine di consentire il regolare svolgimento dei lavori di escavazione del suolo e sottosuolo stradale e la posa in opera di cavi della fibra ottica, la circolazione stradale, nelle strade di Cortona e di Camucia interessate, l'ordinanza n. 253 del 03/12/2015 è prorogata dal giorno 01 febbraio 2016 e fino al giorno 31 marzo 2016.
RIMANGONO VALIDI ED INALTERATI TUTTI I DIVIETI, OBBLIGHI E LIMITAZIONI IN ESSA CONTENUTI.
Si prescrive che:
La regolare circolazione venga ripristinata in totale sicurezza dalle ore 17,30 alle ore 08,30 e nei giorni prefestivi e festivi.
La lunghezza del cantiere non sia superiore a ml. 20 di lunghezza per volta.
I lavori di escavazione del suolo e sottosuolo che interessano le strade individuate per lo svolgimento del mercato settimanale di Camucia del giovedì, vengano effettuati soltanto dopo le ore 15:00.
Quanto previsto nella presente ordinanza sospende temporaneamente tutte le norme contenute in analoghi precedenti provvedimenti in contrasto con questa.
Tutti i divieti, gli obblighi e le limitazioni comprese nella presente ordinanza verranno portati a conoscenza del pubblico mediante l'apposizione della prescritta segnaletica stradale, messa in opera a spese del richiedente la medesima ordinanza e mantenuta in essere a sua cura.
Gli organi preposti all’espletamento dei Servizi di Polizia Stradale ai sensi dell’art. 12 del D. L.vo 30 aprile 1992, n. 285 e successive modifiche ed integrazioni, denominato “Nuovo Codice della Strada”, sono incaricati dell’osservanza del presente provvedimento.
 
I contravventori saranno puniti a norma di Legge.

Ultimo agg.to: 2021-04-14 15:39:38