Temporanea modifica della circolazione stradale a Cortona in Via Berrettini per i lavori di realizzazione di un elettrodotto interrato a bassa tensione per allaccio nuova cabina come da autorizzazione n. 014/2015 a favore di Enel Distribuzione S.p.A..

Pubblicato il 11/01/2016

Con apposita ordinanza, la 5/2016 al fine di consentire il regolare svolgimento dei lavori di escavazione del sottosuolo per la costruzione di un elettrodotto interrato a bassa tensione, la circolazione stradale a Cortona in Via Berrettini, è modificata ed istituita come di seguito riportato:
 
 

Temporanea istituzione di un divieto di transito, per tutti i veicoli, sul tratto compreso tra l'intersezione con Via San Marco e fino a raggiungere l'intersezione con Via Sant'Antonio, dalle ore 08:30 del giorno 11/01/2016 e fino alle ore 18:00 del giorno 15/01/2016.
Nei giorni e negli orari, di cui al punto precedente, i veicoli che percorreranno Via Berrettini, giunti all'intersezione con Via Moneti, saranno deviati a destra ed usciranno dalla città percorrendo Via Maffei, Via S. Margherita o in alternativa, Via S. Margherita, Via delle Santucce, Piazza Pescaia, Via di Porta Montanina e/o Via delle Fontanelle, mentre quelli che provengono dalla parte alta della Città, giunti all'intersezione con Vicolo Radi e/o Vicolo Zaccagna, saranno deviati a destra e potranno uscire dalla città percorrendo i sopracitati vicoli, Via Bagno di Bacco, Via delle Fontanelle e Via Dardano o in alternativa Via delle Fontanelle, Piazza Pescaia e Via di Porta Montanina.

 
Dovrà essere garantito il transito dei veicoli di Polizia e/o di Soccorso in emergenza, mediante il posizionamento, sopra gli scavi, di idoneo lamierato metallico.
Quanto previsto nella presente ordinanza sospende temporaneamente tutte le norme contenute in analoghi precedenti provvedimenti in contrasto con questa.
Tutti i divieti, gli obblighi e le limitazioni comprese nella presente ordinanza verranno portati a conoscenza del pubblico mediante l'apposizione della prescritta segnaletica stradale, messa in opera a spese del richiedente la medesima ordinanza e mantenuta in essere a sua cura.
Gli organi preposti all’espletamento dei Servizi di Polizia Stradale ai sensi dell’art. 12 del D. L.vo 30 aprile 1992, n. 285 e successive modifiche ed integrazioni, denominato “Nuovo Codice della Strada”, sono incaricati dell’osservanza del presente provvedimento.
 
I contravventori saranno puniti a norma di Legge.
 

Ultimo agg.to: 2021-03-14 17:29:10