Temporanea modifica della circolazione stradale a Camucia al km. 0+155 della S.P. n. 34 Umbro Cortonese (Via L. Signorelli), per consentire le operazioni di ricarico, su autocarro attrezzato, di una grù da cantiere.

Pubblicato il 17/12/2015

Temporanea modifica della circolazione stradale a Camucia al km. 0+155 della S.P. n. 34 Umbro Cortonese (Via L. Signorelli), per consentire le operazioni di ricarico, su autocarro attrezzato, di una grù da cantiere.
 
Con apposita ordinanza la 272/2015, che, al fine di consentire il regolare svolgimento delle operazioni di ricarico di una gru edile su autocarro attrezzato in corrispondenza del km. 0+155 della S.P. n. 34 Umbro Cortonese (Via L. Signorelli), la circolazione stradale dalle ore 08:00 e fino alle ore 13:00 del giorno 21 dicembre 2015, è modificata e, temporaneamente, istituita come di seguito riportato:
Senso Vietato, per tutti i veicoli, sulla corsia di destra, nella direzione di marcia Camucia – Cortona, del tratto della S.P. n. 34 Umbro Cortonese (Via L. Signorelli) compreso tra l'intersezione con Via I. Scotoni e fino a raggiungere l'intersezione con Via dei Mori, con esclusione dei residenti nel tratto a monte del km. 0+155;
Senso Unico di Circolazione, per tutti i veicoli con massa a pieno carico inferiore a 3,5 tonnellate, sulla corsia di destra, nella direzione di marcia Cortona – Camucia, sul tratto della S.P. n. 34 Umbro Cortonese compreso tra l'intersezione con Via dei Mori e fino a raggiungere l'intersezione con Via I. Scotoni.
I veicoli circolanti sulla S.P. n. 34 (Via L. Signorelli) con direzione di marcia Camucia – Cortona, giunti all'intersezione con Via I. Scotoni saranno obbligatoriamente deviati a sinistra.
Quanto previsto nella presente ordinanza sospende temporaneamente tutte le norme contenute in analoghi precedenti provvedimenti in contrasto con questa.
Tutti i divieti, gli obblighi e le limitazioni comprese nella presente ordinanza verranno portati a conoscenza del pubblico mediante l'apposizione della prescritta segnaletica stradale, messa in opera a spese del richiedente la medesima ordinanza e mantenuta in essere a sua cura.
Gli organi preposti all’espletamento dei Servizi di Polizia Stradale ai sensi dell’art. 12 del D. L.vo 30 aprile 1992, n. 285 e successive modifiche ed integrazioni, denominato “Nuovo Codice della Strada”, sono incaricati dell’osservanza del presente provvedimento.
 
I contravventori saranno puniti a norma di Legge.

Ultimo agg.to: 2021-03-14 17:29:10