Sicurezza e prevenzione: UN’APP PER SMARTPHONE E TABLET PER INFORMARE SUGLI STATI DI ALLERTA E SUI CONTENUTI DEL PIANO DI PROTEZIONE CIVILE A DISPOSIZIONE GRATUITA DI TUTTI I CITTADINI

Pubblicato il 11/11/2015

Sicurezza e prevenzione: un’App per smartphone e tablet per informare sugli stati di allerta e sui contenuti del Piano di Protezione Civile a disposizione gratuita di tutti i cittadini
                               
presentazione: sabato 14 novembre 2015 ore 11 presso
Sala S. Agostino a Cortona
 
Si chiama ProCiv Pas – acronimo che sta per Prevenzione Allertamento Sicurezza - ed è un sito webGis e un’App scaricabile gratuitamente su smartphone Android e IPhone per comunicare, in maniera semplice, gli stati di allerta, le aree comunali a rischio (soprattutto alluvione e frana, ma anche tutti gli altri rischi previsti dal Piano) e i principali contenuti del piano di Emergenza Comunale.
Cortona, grazie ad un finanziamento regionale che ha coperto il 90% dei costi, è stato uno tra i primi Comuni italiani a dotarsi di questa piattaforma sviluppata da Anci Innovazione, la società incaricata della sua elaborazione in seguito ad un progetto promosso da Uncem e Anci Toscana e avviato in via sperimentale in alcuni comuni toscani.
Quello in dotazione oggi al Comune di Cortona è un innovativo strumento per fornire ai cittadini tutte le informazioni necessarie a garantire la loro sicurezza ed essere preparati in anticipo in caso di emergenza.
Si tratta di una vera e propria sintesi del Piano di Protezione Civile comunale, cioè del documento che contiene l’analisi dei rischi e le misure di sicurezza che, da oggi, i cittadini potranno tenere in tasca.
Prociv Pas è un progetto di Anci Toscana, pensato per mettere a disposizione degli Enti Locali una piattaforma georeferenziata che diventerà un punto di riferimento fondamentale, assieme al sito del Comune, per il cittadino che intende essere informato in tempo reale su eventi di protezione civile del territorio di Cortona.
La filosofia che sta alla base del progetto è quella di puntare sulla prevenzione e sulla crescita della cultura di protezione civile tra la popolazione, fornendo uno strumento che consenta a tutti di conoscere in anticipo gli elementi di rischio presenti sul territorio e le corrette norme comportamentali da adottare in caso di emergenza per essere preparati prima che avvenga un qualsiasi evento calamitoso (dalla nevicata, alla frana, al terremoto,ecc.).
Il sistema Prociv Pas, tra l’altro, è stato tra i 6 progetti più innovativi selezionati sui 77 candidati all’interno del Forum PA (la principale rassegna dell’innovazione nella Pubblica Amministrazione in Italia) nel 2014: a dimostrazione delle potenzialità comunicative e della capacità d’innovazione nel rapporto tra Ente pubblico e cittadino contenute in questo sistema.
Questo il link http://www.forumpachallenge.it/soluzioni/comunicare-ai-cittadini-il-piano-di-protezione-civile-vivere-sicurezza
Scaricando l’App o visitando il sito www.procivpas.it, i cittadini avranno accesso a tutti i dati del Piano di Protezione Civile comunale riguardanti la loro sicurezza. In particolare sono consultabili:
-        gli stati di allerta ufficiali emanati dalla Regione (chi scarica l’App riceve un messaggio push sullo smartphone o sul tablet nel momento in cui scatta un’allerta meteo);
-        le zone del territorio a rischio frana e alluvione evidenziate in mappa;
-        i punti critici (pericolosi) segnalati anch’essi sulla cartina del Comune, come ad esempio i sottopassi allagabili o i tratti di viabilità con problematiche;
-        le aree di attesa, cioè i luoghi sicuri da raggiungere per attendere i soccorsi e ricevere informazioni in caso di evento calamitoso;
-        le comunicazioni ufficiali emesse dall’Ufficio Protezione Civile intercomunale su qualsiasi problematica che riguardi il territorio;
-        le schede informative di tutte le associazioni di protezione civile operanti a Cortona.
 
 
Il nuovo sistema di informazione e comunicazione sarà presentato sabato 14 novembre alle ore 11nel corso di una conferenza aperta alla partecipazione della cittadinanza che si terrà in sala Sant’Agostino a Cortona.

Ultimo agg.to: 2021-04-14 15:39:38