Intervento dell’Amministrazione Comunale in merito alla Ex Discarica di BARATTINO “Controlli ed interventi tempestivi e costanti assieme agli organi competenti. La sicurezza al primo posto”

Pubblicato il 21/10/2015

Intervento dell’Amministrazione Comunale in merito alla Ex Discarica di “BARATTINO”
“Controlli ed interventi tempestivi e costanti assieme agli organi competenti.
La sicurezza al primo posto”
 
L’Amministrazione Comunale vuole porre chiarezza sulla vicenda relativa alla ex discarica del Barattino in Loc. Pietraia oggetto in questi ultime settimane di vari interventi da parte delle forze politiche.
Innanzitutto teniamo a precisare che a tutte le segnalazioni pervenute è sempre seguito un celere intervento con sopralluogo e verifica di ciò che veniva esposto.
Già dalla prima segnalazione si è provveduto a ripristinare la piccola porzione di recinzione danneggiata e a smaltire i rifiuti che ignoti avevano abbandonato nella zona antistante l’ingresso della discarica.
Relativamente al liquido segnalato all’interno della discarica, si è provveduto subito ad incaricare Arpat (Agenzia Regionale responsabile di questi controlli) ad eseguire le analisi sul sito e, ad oggi, siamo in attesa della risposta.
Dobbiamo altresì specificare che, dal momento della segnalazione indicata, presso la discarica del Barattino non si è più verificata nessuna presenza di liquido superficiale e, ad oggi, la zona risulta completamente asciutta.
In riferimento all’ultima segnalazione, invece, si specifica che si è associata in maniera erronea una tubazione esistente ormai da tempo e che permette lo scolo delle acque superficiali del fosso presente con un’ipotetica tubazione direttamente collegata alla discarica; la tubazione in questione serve a regimare correttamente lo scolo dei fossi presenti in quella zona.
Tuttavia essendosi formata una pozza di liquido nero, che in apparenza non risulta essere percolato, è stato ugualmente richiesto ad Arpat di verificare con apposita analisi la natura di tale liquido.
Ci teniamo inoltre a ribadire che l’Amministrazione Comunale settimanalmente (e comunque  ogni qualvolta ve ne è necessità) provvede tramite l’attuale gestore SEI Toscana, come in precedenza fatto con Sogepu, al ritiro costante del percolato dalla discarica.
Ciò è testimoniato dai dati aggiornati al 17/09/2015 in cui risultano recuperati ben 1.082 mc di percolato.
 
Negli anni abbiamo sempre destinato importanti risorse di bilancio affinchè la gestione della discarica e in particolare il ritiro del percolato avvenisse in maniera corretta e puntuale, per noi ciò rimane prioritario e abbiamo tutto l’interesse e l’intenzione che il post mortem della discarica avvenga in sicurezza e non provochi nessun tipo di problema ambientale.

Ultimo agg.to: 2021-03-14 17:29:10