Sabato 1 Novembre alle 20 su Laeffe Tv SPECIALE CORTONA “DALLA A A LAEFFE” DI MATTEO CACCIA

Pubblicato il 31/10/2014

DOMANI, SABATO 1 NOVEMBRE ALLE 20.00 SU laeffe (canale 50 DTT e tivùsat, 139 di Sky)
 
SPECIALE CORTONA “DALLA A A LAEFFE”
DI MATTEO CACCIA
 
La terza puntata è dedicata al RACCONTARE
Con Giuseppe Catozzella (scrittore), Benedict Billet(ballerina), Michele Serra (giornalista e autore) e Alexander Romanovsky (pianista)
Domani, sabato 1° novembre alle ore 20.00 su laeffe (canale 50 DTT e tivùsat, 139 di Sky)terzo appuntamento speciale con Matteo Caccia e l’Alfabeto pop “Dalla A a laeffe” dal Mix Festival di Cortona.
 
“A Cortona si incontrano decine di personaggi che parlano di teatro, scrittura, musica e danza e insieme a loro è piuttosto facile parlare di storie da raccontare” dice Matteo Caccia. Al raccontare quindi è dedicata la terza puntata di “Dalla A A laeffe” con Giuseppe Catozzella (scrittore Premio Strega Giovani e finalista Premio Strega con "Non dirmi che hai paura"), Benedicte Billiet (ballerina di Pina Bausch e coreografa), Michele Serra (giornalista e scrittore) e Alexander Romanovsky pianista classico, attraversiamo diverse modalità del “RACCONTARE”: con le parole, con il corpo, con la musica, perché raccontare fa parte del vissuto di ciascuno di noi, è un modo per distrarsi, per imparare, e per continuare a vivere.
 
La riflessione si apre ad infinite sfaccettature della narrazione: dal racconto di ciò che è reale, dal “materiale vivo” che desta la nostra attenzione, come nel caso di Michele Serra, alla narrazione di un “punto nascosto” di questa stessa realtà che diventa letteratura – come accade sotto la penna di Catozzella - e sotto questa forma coinvolge, fa entrare le persone dentro le storie degli altri. Benedict Billet descrive la moltitudine di racconti del corpo attraverso la danza, i gesti che portano allo scoperto chi siamo, il rapporto con noi stessi, con gli altri, i sentimenti che ci animano. E ci sono ancora altri modi di raccontare che non prevedono l’uso delle parole, come la musica. La musica racconta una storia, ogni volta diversa secondo Alexandre Romanovsky, uno dei pianisti più raffinati e appassionati della scena mondiale, secondo cui “ogni concerto è una storia, la creazione dal vivo è una cosa misteriosa ed unica che affascina”.
 

L’appuntamento speciale con “Dalla A a LaEffe” di Matteo Caccia dedicato a RACCONTARE è per domani, sabato 1° novembre 2014, alle 20.00 su laeffe.

Ultimo agg.to: 2021-05-19 18:29:22