AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA GESTIONE E CONDUZIONE DELL’IMPIANTO SPORTIVO COMUNALE denominato “SANTI TIEZZI””

Pubblicato il 24/03/2014

AVVISO

PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE  PER LA GESTIONE E CONDUZIONE DELL’IMPIANTO SPORTIVO COMUNALE denominato “SANTI TIEZZI””

                                                          CIG 5665141E3B

 

Il Comune di Cortona

RENDE NOTO CHE:

intende verificare l'eventuale interesse, da parte degli operatori, alla concessione per la gestione e conduzione del plesso sportivo comunale sito in Camucia denominato Santi Tiezzi , con la possibilità, a completo carico del soggetto, di eseguire interventi di adeguamento e riqualificazione della struttura comunale.

Il presente avviso viene pubblicato principalmente allo scopo di individuare e di valutare la disponibilità a partecipare ad una successiva ed eventuale procedura di selezione del contraente anche diretta in caso di presentazione di una sola manifestazione di interesse, nel rispetto di quanto previsto dalla legge regionale Toscana n.6/2005 e del nuovo regolamento degli impianti sportivi approvato con delibera di consiglio comunale n. 80 del 29.11.2013 e sulla base degli indirizzi operativi espressi con deliberazione G.C. n. 66 del 25.02.2014.

 

Art. 1 DURATA DELLA CONCESSIONE E CARATTERISTICHE ECONOMICHE

La concessione terrà conto degli eventuali finanziamenti proposti, e comunque la durata sarà stabilita nell'atto convenzionale ovvero, in caso di più manifestazioni d'interesse, negli atti della procedura di gara da un minimo di 5(CINQUE) anni ad un massimo di 15 (QUINDICI).

Salvo diverse offerte che potranno a seguito della procedura di scelta del contraente che si terrà eventualmente in caso di più manifestazioni di interesse, si stabilisce per ogni anno di gestione €  13.000,00 quale  compartecipazione massima da erogare per l’amministrazione comunale per le spese di gestione e di ordinaria manutenzione dell’impianto,  di € 8.000,00 quale contributo per l'attività sportiva svolta nell'impianto previa rendicontazione dell’effettiva attività sportiva prestata, e in € 650,00 il canone minimo da percepire come approvato con delibera di giunta comunale n. 249 del 07.12.2006.

Art. 2 INFORMAZIONE DI CARATTERE GENERALE SULLA STRUTTURA

DESCRIZIONE: - L’impianto è costituito da 1 campo da calcio , tribune coperte, punto di ristoro con relativi servizi e spogliatoi

Lo Stadio Comunale della Maestà del Sasso, ubicato in loc. Camucia, con accesso da Via I. Scotoni, è stato realizzato alla fine degli anni ’60 e nel corso degli anni sono stati eseguiti vari interventi di miglioria, funzionalità e straordinaria manutenzione.

L’area ove insiste l’impianto, distinta catastalmente al foglio 147, particella 199, è completamente recintata con rete metallica H. mt. 2,00 ed è suddivisa in due zone separate tra loro e con accessi distinti, una destinata a parcheggio auto e una destinata all’impianto sportivo.

L’impianto è costituito da:

·        Campo da calcio in erba, completamente recintato e diviso dall’area pubblico, privo di impianto di irrigazione fisso;

·        Tribuna spettatori parte coperta e parte scoperta;

·        Pista da atletica perimetrale pavimentata in asfalto;

·        Impianto di illuminazione con num. 4 torri faro;

·        Edificio spogliatoi , sala medica e magazzino;

·        Edificio servizi pubblico e ufficio;

·        Num. due edifici spogliatoi secondari;

·        Edificio biglietteria e cabina Enel.

In generale le condizioni complessive dell’impianto versano in buono stato di manutenzione e oltre ai normali lavori di ordinaria manutenzione periodici, necessiterebbe di alcuni lavori di straordinaria manutenzione di seguito elencati:

·        Interventi di straordinaria manutenzione alla pavimentazione della pista atletica;

·        Interventi di straordinaria manutenzione alla pavimentazione del campo da gioco.

 

Oltre ai detti lavori, ai fini della funzionalità e del mantenimento dell’impianto si ritiene prioritaria la realizzazione di un nuovo pozzo artesiano.

 

Art. 3 SOGGETTI AMMESSI

Possono presentare manifestazione di interesse alla gestione della struttura tutti i soggetti individuati all’art 2 comma 1 della Lr. Toscana n.672005 vale a dire società e associazioni sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate e federazioni sportive nazionali.

 

 

Art. 4 DESCRIZIONE DEL PROGETTO TECNICO E GESTIONALE

          Il Comune di Cortona avvierà un confronto concorrenziale finalizzato all’individuazione e alla definizione degli strumenti e delle modalità più idonee ad ottimizzare la potenzialità dell’impianto con particolar e attenzione al contenimento dei costi gestionali e manutentivi e l’ottimizzazione degli impianti tecnologici anche con il ricorso a fonti di energia rinnovabili nel rispetto delle norme urbanistiche, ambientali e paesistiche.

In particolare sarà richiesta agli interessati la presentazione di una proposta progettuale articolata nelle due seguenti parti:

1. descrizione del progetto tecnico (breve relazione illustrativa che indichi sommariamente gli interventi e le modalità finanziamento e capacità di reperire risorse finanziarie). Il concessionario dovrà farsi carico di tutte le autorizzazioni pareri e nulla osta necessarie per l’esecuzione dei lavori. Sono a suo completo carico anche le spese progettuali e di realizzazione delle opere nonché i rischi connessi a queste fasi operative.

2. descrizione del progetto gestionale di massima (attività sportive ed eventi che si intendono ed esercitare ed organizzare nell’impianto).

Le proposte pervenute saranno valutate dal responsabile del procedimento, che potrà essere coadiuvato da un’apposita Commissione di valutazione dal Comune di Cortona, che deciderà sull’ammissibilità dei soggetti in possesso dei requisiti previsti al precedente art. 3 e che hanno rispettato le formalità indicate nell’avviso . In caso di ammissione di più progetti, si procederà ad una procedura negoziata, disciplinata da apposita lettera di invito,  tra coloro che hanno presentato il progetto.

Il giudizio del responsabile del procedimento, eventualmente coadiuvato dalla Commissione, e la conseguente ammissione del/i proponente/i non è assolutamente vincolante per l'Amministrazione. Nel caso che vi sia un solo progetto ammissibile l'amministrazione potrà avviare una procedura negoziata diretta con il proponente sui contenuti del rapporto convenzionale.

 

 

Art. 5 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI D’INTERESSE

I soggetti interessati a manifestare il proprio interesse devono inviare la propria richiesta entro le ore 12,00 del 09.04.2014 a pena di esclusione, con qualsiasi mezzo, presso l'ufficio protocollo del Comune di Cortona, piazza della Repubblica, 13. E' ammissibile la consegna a mano.

Ciascuna manifestazione d’interesse dovrà essere contenuta in un plico chiuso recante all’esterno, pena l’esclusione, l’indicazione del mittente e la dicitura:

 

Avviso esplorativo per manifestazione di interesse – per la gestione e conduzione dell’impianto sportivo denominato “Santi Tiezzi”“

Non saranno prese in considerazione, e quindi saranno escluse, le manifestazioni pervenute dopo la scadenza indicata e prive della seguente documentazione:

 

1.       domanda sottoscritta dal legale rappresentante e corredata da fotocopia di un documento d’identità nella quale si dichiara:

·         indicazione di possedere tutti i requisiti di ordine morale e generale per contrarre con la pubblica amministrazione;

·         che il soggetto per il quale si chiede l’invito alla procedura è in possesso di tutti i requisiti previsti dall’art. 38 del D.Lgs 163/2006;

 

2) proposta progettuale ( comprensiva di parte tecnica e parte gestionale ) indicata all’art.4 del presente avviso.

 

Il presente avviso non costituisce né un’offerta contrattuale, né una sollecitazione a presentare offerta, ma è da intendersi come mero procedimento preselettivo, finalizzato alla raccolta di manifestazioni di interesse, che non comporta né diritti di prelazione o preferenza, né impegni o vincoli per coloro che hanno presentato domanda di manifestazione di interesse e per l’Amministrazione ai fini dell’affidamento del servizio. 

 

 

Il presente avviso può essere consultato sul sito del Comune di Cortona

 

Per ogni ulteriore informazione ed eventuali sopralluoghi i soggetti interessati potranno rivolgersi all’ufficio sport . Via Roma 3 Cortona (AR) fax 0575 637283 tel. 0575 637274 mail r.muffi@comune.cortona.ar.it

responsabile del procedemento: Rosa Muffi tel 0575 637203 fax 0575 637283 mail : r.muffi@comune.cortona.ar.it

 

 

 

 

 

 

Ultimo agg.to: 2022-01-21 15:41:11