Senso unico alternato in via Scotoni Camucia dalle 8 alle 13 del 23 ottobre per intervento su fabbricato

Pubblicato il 23/10/2013

Temporanea istituzione di un Senso Unico Alternato, regolato da impianto semaforico e/o movieri, per tutti i veicoli, a Camucia in Via Italo Scotoni, in prossimità del civico n° 35, dalle ore 08.00 e fino alle ore 13.00 del giorno 23/10/2013, per un intervento sul fabbricato ivi ubicato con l’ausilio di un autocarro dotato di piattaforma aerea.
 
Con apposita ordinanza, la 318/2013, al fine di consentire l’effettuazione di un intervento sul fabbricato ubicato al civico n° 35 con l’ausilio di un autocarro dotato di piattaforma aerea, a CAMUCIA in Via Italo SCOTONI, è istituito un SENSO UNICO ALTERNATO di CIRCOLAZIONE REGOLATO da IMPIANTO SEMAFORICO e/o MOVIERI, per tutti i veicoli, dalle ore 08.00 e fino alle ore 13.00 del giorno 23 OTTOBRE 2013.
Tutti i divieti, gli obblighi e le limitazioni comprese nella presente Ordinanza verranno portati a conoscenza del pubblico mediante l'apposizione della prescritta segnaletica stradale, messa in opera e mantenuta a cura e spese della Ditta esecutrice dei lavori e consistente in:
SEMAFORO, se in dotazione, o MOVIERI da posizionare a monte e a valle della zona interessata;
n° 2 segnali di “LAVORI in CORSO”, a sfondo giallo, da posizionare a monte e a valle della zona interessata;
n° 1 segnale di “STRETTOIA ASIMMETRICA a DESTRA”, a sfondo giallo, da posizionare a monte della zona interessata;
n° 1 segnale di “STRETTOIA ASIMMETRICA a SINISTRA”, a sfondo giallo, da posizionare a valle della zona interessata;
n° 2 segnali di “LIMITE di VELOCITA’ 20 km/h”, da posizionare a monte e a valle della zona interessata.
Nel caso di utilizzo di MOVIERI, oltre alla segnaletica precisata ai punti precedenti, dovranno essere messi in opera n° 1 segnale di “DIRITTO di PRECEDENZA nei Sensi Unici Alternati”, da posizionare sulla corsia di marcia libera e n° 1 segnale di “DARE PRECEDENZA nei Sensi Unici Alternati”, da posizionare sulla corsia di marcia occupata dall’autocarro.
Gli organi preposti all’espletamento dei Servizi di Polizia Stradale ai sensi dell’art. 12 del D. L.vo 30 aprile 1992, n. 285 e successive modifiche ed integrazioni, denominato “Nuovo Codice della Strada”, sono incaricati dell’osservanza del presente provvedimento.
I contravventori saranno puniti a norma di Legge.
 
Le norme contenute nel presente provvedimento sospendono, temporaneamente, tutte quelle contenute in analoghe, precedenti, ORDINANZE in contrasto con le stesse.

Ultimo agg.to: 2021-05-19 18:29:22