Modifiche alla circolazione a Camucia per alcune domeniche in occasione del Mercatino dell'Usato

Pubblicato il 10/05/2013

Temporanea disciplina della Circolazione Stradale in alcune piazze di Camucia, dalle ore 08:00 e fino alle ore 20:00 dei giorni 12 Maggio, 09 Giugno, 14 Luglio, 11 Agosto, 08 Settembre e 13 ottobre 2013, in occasione del “Mercatino dell’Usato-Ricicla-Riduci-Riusa-Risparmia”.
 
 
Con apposita ordinanza, la 139/2013, per consentire il regolare svolgimento del “MERCATINO dell’USATO-RICICLA-RIDUCI-RIUSA-RISPARMIA”, la CIRCOLAZIONE e la SOSTA, dei veicoli, in alcune piazze di CAMUCIA, è come di seguito disciplinata:
Piazza SERGARDI
DIVIETO di TRANSITO e di SOSTA con Rimozione Forzata, per tutti i veicoli compreso quelli di Soccorso, Polizia, Residenti ed al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria, titolari di contrassegno H, dalle ore 08:00 e fino alle ore 20:00 del giorno 12 MAGGIO 2013;
Piazza CHATEAU CHINON (lato antistante Via M. K. GANDHI)
DIVIETO di TRANSITO e di SOSTA con Rimozione Forzata, per tutti i veicoli compreso quelli di Soccorso, Polizia, Residenti ed al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria, titolari di contrassegno H, dalle ore 08:00 e fino alle ore 20:00 dei giorni 09 GIUGNO 2013, 14 LUGLIO 2013, 11 AGOSTO 2013, 08 SETTEMBRE 2013 e 13 OTTOBRE 2013.
Sono esclusi dal rispetto dei DIVIETI, OBBLIGHI e LIMITAZIONI previsti dal presente provvedimento i veicoli di proprietà od al servizio dei partecipanti al mercatino dell’usato concessionari di posto di vendita assegnato.
Tutti i divieti, gli obblighi e le limitazioni comprese nella presente Ordinanza verranno portati a conoscenza del pubblico mediante la messa in opera della prescritta segnaletica stradale.
I veicoli in sosta nelle zone vietate saranno rimossi a cura della Polizia Municipale e restituiti, ai legittimi proprietari, previo pagamento delle spese di trasporto e custodia.
Gli organi preposti all’espletamento dei Servizi di Polizia Stradale ai sensi dell’art. 12 del D. L.vo 30 aprile 1992, n. 285 e successive modifiche ed integrazioni, denominato “Nuovo Codice della Strada”, sono incaricati dell’osservanza del presente provvedimento.
I contravventori saranno puniti a norma di Legge.
Le norme contenute nel presente provvedimento sospendono, temporaneamente, tutte quelle contenute in analoghe, precedenti, ORDINANZE in contrasto con le stesse.

Ultimo agg.to: 2021-05-19 18:29:22