Canile Intercomunale di Ossaia - Conclusi i lavori di ammodernamento della struttura

Pubblicato il 14/03/2013

 
Canile Intercomunale di Ossaia
Conclusi i lavori di ammodernamento della struttura
 
 
 
 
Per l'Amministrazione Comunale il problema del randagismo, l'abbandono e la cura degli animali da compagnia è stato da sempre considerato un problema primario a cui destinare risorse economiche e scelte politiche.
Cortona è stata la prima Amministrazione che ha reso operativo un Regolamento Comunale sulla Tutela degli Animali da Affezione dove sono indicate oltre che le superficie delle strutture destinate al ricovero degli animali, le regole sulla tenuta degli stessi, i loro diritti e soprattutto i doveri per i loro proprietari che partono dall'obbligo della sgambatura quotidiana al raccogliere le loro feci, all'obbligo del guinzaglio e della museruola ecc.             
E' per questo che il Comune di Cortona, in qualità di comune capofila dei cinque comuni della Zona Valdichiana Aretina (Cortona, Castiglion Fiorentino, Foiano della Chiana, Lucignano e Marciano), ha realizzato un intervento di 80mila euro, di cui 40 direttamente dal Ministero della Salute, sulla struttura che ospita il Canile Intercomunale nella Frazione di Ossaia.
I lavori di sistemazione sono terminati, rimangono solo alcuni piccoli interventi esterni che verranno conclusi in questi giorni.
La nuova struttura coperta offre condizioni di vita molto buone agli animali, con box più spaziosi e spazi adeguati.
Il canile, che può ospitare fino a 90 cani (conseguenza di abbandoni e catture operate dal servizio di sanità animale della u.s.l.n°8 Zona Valdichiana), è gestito, per conto delle cinque amministrazioni, dall'ASSOCIAZIONE ETRURIA ANIMALS, che grazie alla competenza e dedizione del proprio personale ha garantito cura, sicurezza e tranquillità agli animali presenti.
 
Cortona 15 marzo 2013
 

Ultimo agg.to: 2021-05-19 18:29:22