Sei in HOME

Variante n. 2 e del Piano di Recupero denominato “I Casali di Lombriciano”

Dal 26/02/2013 al 26/04/2013

COMUNE DI CORTONA


RAPPORTO DEL GARANTE DELLA COMUNICAZIONE AI SENSI DELL’ART. 20 DELLA L.R 1/2005


 


Oggetto:Variante al Regolamento Urbanistico (Variante n. 2) per l’attuazione del Piano di Recupero “I Casali di Lombriciano”


 


 


Il RU del Comune di Cortona, approvato con D.C.C. n. 60 del 30.09.2011 e pubblicato sul BURT n.46 del 16.11.2011, all’art. 36 delle NTA stabilisce che “gli interventi di ristrutturazione urbanistica e comunque tutti gli altri tipi di interventi eccedenti le possibilità previste per le singole sottozone potranno essere autorizzati previa approvazione di specifico piano di recupero con contestuale variante al RU”.


In data 09/06/2012, con prot.n. 15771, i sigg.ri Tognalini Giovanni e Lombardi Maria Grazia hanno presentato richiesta di approvazione di una Variante al Regolamento Urbanistico ai fini dell’attuazione del Piano di Recupero “I Casali di Lombriciano” sito in Loc. Lombriciano, in ragione del fatto che gli interventi proposti rientrano nella fattispecie del citato art. 36.


Il Piano proposto prevede, infatti, il recupero di un aggregato edilizio relazionato al contesto agricolo che, a tutt’oggi, si presenta in stato di degrado socio-economico, funzionale e strutturale.


Con Delibera del Consiglio Comunale n. 62 del 27/09/2012 è stata adottata la Variante n. 2 al Regolamento Urbanistico, relativa all’attuazione del suddetto P.D.R.


Successivamente la Variante in questione ed il progetto adottato, assieme alla documentazione integrativa (indagini geologiche, certificazioni di cui all’art. 62 della L.R. 1/2005), sono stati trasmessi ai competenti soggetti pubblici (Regione Toscana, Provincia di Arezzo, Ufficio Tecnico del Genio Civile di Arezzo).


Sono stati, altresì, altresì assolti gli obblighi di pubblicità del caso grazie alla pubblicazione dell’avviso di adozione della Variante n. 2 sul Burt n. 45 del 25/12/12 e della delibera n. 62/12 e della documentazione allegata, per 60 giorni utili e consecutivi, sull’Albo della Segreteria del Comune di Cortona..


Al momento non risultano pervenute segnalazioni, proposte, contributi e condizioni formulate da altri soggetti, pubblici e privati interessati ne tanto meno nel periodo di pubblicazione presso l’Albo Comunale sono giunte osservazioni, come risulta dal certificato del Segretario Comunale.


Per questi motivi, considerato che nell’ambito della procedura di Verifica di VAS, l’Autorità competente in data 19.02.2013 ha provveduto ad emettere il provvedimento conclusivo decretando di NON assoggettare alla procedura di Valutazione Ambientale – VAS la Variante n.2 al RU, si comunica che è intenzione del Comune di Cortona dare corso alle procedure di approvazione, ai sensi dell’Art. 36 delle NTA del RU, della Variante n. 2 e del Piano di Recupero denominato “I Casali di Lombriciano”


 


 


Cortona 26/02/2013


IL GARANTE DELLA COMUNICAZIONE


Pietro Zucchini

Allegati: Comunicazione del Garante Variante per i Casali di Lombriciano.pdf

Approfondimenti:

Ultimo agg.to: 2021-04-14 15:39:14